La catena di caffetterie Dunkin’ Donuts cambia nome: sarà “Dunkin'” e basta

Da gennaio 2019 Dunkin’ Donuts, la famosa catena statunitense di caffetterie e ciambelle (in inglese donuts), si chiamerà semplicemente Dunkin’. La decisione fa parte della nuova strategia dell’azienda – fondata nel 1950 a Quincy, in Massachusetts – di svecchiarsi un po’ ed essere meno legata alla vendita di dolci e ciambelle, e di spostarsi invece su quella di caffè e bevande. Dal 2013 – anno in cui la loro vendita di bevande aumentò del 58 per cento – l’azienda si dichiara principalmente “azienda di bevande”. Ci saranno altri cambiamenti, come un restyling generale dei punti vendita, l’introduzione di nuove bibite e la sistemazione dei dolci in vetrine a portata di mano dei clienti.

(Tim Boyle/Getty Images)