• Cultura
  • giovedì 20 settembre 2018

Sono online i primi due episodi della terza stagione del podcast “Serial”

Sono online da alcune ore i primi due episodi della terza stagione di Serial, uno dei podcast più seguiti e apprezzati degli ultimi anni. Gli episodi sono gratuiti e si possono anche ascoltare sui principali aggregatori di podcast, come Apple Podcast e Google Podcast. La terza stagione si occuperà di diversi casi giudiziari avvenuti a Cleveland, in Ohio. Ce ne sarà uno per puntata e sono accomunati, scrive il sito, “dall’essere storie fuori dall’ordinario su casi ordinari”. Aja Romano ha scritto su Vox che la terza stagione «sembra poter essere anche meglio della prima”, e in genere i siti americani stanno recensendo in modo positivo i primi episodi.

La prima stagione di Serial, incentrata sull’oscuro caso di omicidio di una ragazza avvenuto nel 1999 a Baltimora, aveva registrato un successo senza precedenti per un podcast. La seconda stagione ha raccontato invece la storia di Boew Bergdahl, un soldato americano catturato dai talebani e tenuto prigioniero per anni dopo essere scappato dal suo reggimento per motivi mai chiariti.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.