• Mondo
  • martedì 18 settembre 2018

Un aereo militare russo con 15 persone a bordo è stato abbattuto per errore da un missile siriano

Secondo il ministero della Difesa russo la colpa sarebbe di un'incursione aerea isrealiana che ha suscitato una reazione dell'antiaerea siriana

La Russia ha detto che un missile siriano ha abbattuto per errore un aereo militare con 15 persone a bordo. I contatti con l’aereo (modello Il-20) erano stati persi intorno alle 22 di lunedì (ora italiana) quando l’aereo stava volando sul mar Mediterraneo, a circa 35 chilometri dalle coste della Siria, in direzione della base militare russa di Hmeimim.

Secondo il ministero della Difesa russo proprio nel momento in cui il suo aereo è stato abbattuto, sulla Siria era in corso un attacco aereo da parte dell’aviazione israeliana. In un comunicato diffuso martedì mattina ha accusato Israele di comportamenti “irresponsabili” che hanno portato all’abbattimento del suo aereo.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.