• Media
  • lunedì 3 Settembre 2018

La rivista “Gioia” chiude, mentre “Elle” diventa settimanale

Il gruppo editoriale Hearst Italia ha deciso di chiudere il settimanale Gioia, fondato nel 1937, e trasformare il mensile Elle in un settimanale. La redazione di Gioia confluirà in quella di Elle, che sarà composta – scrive il sito di Prima Comunicazione – da 63 persone. L’ultimo numero mensile di Elle uscirà a metà ottobre, mentre Gioia non sarà più in edicola da novembre. La direttrice di Elle sarà Maria Elena Viola, attualmente direttrice di Gioia, mentre Antonella Antonelli, direttrice di Marie Claire, avrà il ruolo direttrice creativa. Giacomo Moletto, amministratore delegato di Hearst Italia, ha spiegato che «Elle diventa settimanale perché siamo fortemente convinti che con qualità dei contenuti, coerenza di posizionamento fra print, digital e social e un brand internazionale così forte, si possano appassionare le lettrici, fornire un media efficace ai clienti pubblicitari e far crescere i fatturati». Qualche mese fa Moletto aveva detto che Gioia stava crescendo «sia per ricavi, sia per utili».

(Twitter)