• Sport
  • mercoledì 8 Agosto 2018

Nicholas Bett, ex campione del mondo dei 400 metri ostacoli, è morto in un incidente in Kenya

L’atleta keniota Nicholas Bett, campione del mondo dei 400 metri ostacoli ai Mondiali di Pechino del 2015, è morto in un incidente stradale in Kenya all’età di 26 anni. La morte è stata annunciata dalla famiglia e poi da un comando di polizia locale. Bett era alla guida della sua macchina, di ritorno dai Continental Championships in Nigeria, quando è rimasto coinvolto in un incidente a Nandi County, nella zona occidentale del paese. In carriera Bett aveva vinto anche due bronzi ai Giochi africani del 2014.

(OLIVIER MORIN/AFP/Getty Images)