• Italia
  • martedì 7 Agosto 2018

È stato parzialmente riaperto il raccordo tra le autostrade A14 e A1 chiuso dopo l’incidente di Bologna

Intorno alle 9.30 di martedì mattina è stato riaperto il raccordo tra le autostrade A14 e A1 tra Borgo Panigale e Casalecchio, a Bologna, che era stato chiuso dopo la violenta esplosione di lunedì di un’autocisterna che trasportava materiale infiammabile.

Nell’incidente il tratto del ponte autostradale dove si trovava l’autocisterna quando si è incendiata ed è esplosa è crollato sulla strada sottostante. L’altra carreggiata, quella riservata al senso di marcia opposto, è tuttavia rimasta intatta: Autostrade per l’Italia ha predisposto il suo utilizzo in entrambi i sensi di marcia per poter riaprire il raccordo, consentendo «agli utenti provenienti da Firenze di raggiungere la A14 tramite una corsia in deviazione sulla carreggiata opposta», scrive ANSA. Non è coinvolto nella deviazione chi invece proviene da Milano sulla A1 ed è diretto verso la A14 o viceversa, che procede regolarmente.

Insieme al raccordo è stato riaperto anche uno dei tratti di tangenziale chiusi dopo l’incidente, quello tra gli svincoli 2 e 3 in direzione dell’A1, mentre rimane chiuso quello verso l’A14.

(LaPresse/Massimo Paolone )