• Mondo
  • mercoledì 25 Luglio 2018

Il rapinatore francese Redine Faïd, evaso a inizio luglio con un elicottero, è stato avvistato dalla polizia vicino a Parigi

L’uomo più ricercato dalla polizia francese, il rapinatore Redine Faïd – evaso all’inizio di luglio con un elicottero dal carcere di Réau, circa quaranta chilometri a sud di Parigi –, è stato avvistato dalla polizia a un posto di blocco nella città di Piscop, poco meno di venti chilometri a nord della capitale francese. Secondo i poliziotti presenti, Faïd era in macchina insieme a un’altra persona. Dopo avere saltato il posto di blocco, i due a bordo dell’auto sono scappati e la macchina è stata ritrovata abbandonata in un parcheggio sotterraneo di un centro commerciale a Sarcelles, cinque chilometri a sud di Piscop. Fonti della polizia hanno detto alla stampa francese che all’interno del bagagliaio sono stati trovati sei pacchi di esplosivo e delle targhe false. Il DNA trovato nell’auto corrisponde a quello di Faïd, hanno detto le autorità francesi.

L'elicottero Alouette II con cui il rapinatore francese Redoine Faïd è evaso dal carcere di Réau abbandonato a Gonesse, a nord di Parigi, il primo luglio 2018 (GEOFFROY VAN DER HASSELT/AFP/Getty Images)