• Sport
  • martedì 24 luglio 2018

Il Tour de France è stato sospeso per alcuni minuti: c’erano contadini che protestavano e la polizia ha usato spray al peperoncino

La 16esima tappa del Tour de France, da Carcassonne a Bagnères-de-Luchon, è stata sospesa per alcuni minuti: dopo che alcuni contadini avevano provato a fermare la corsa per protesta, la polizia ha usato quello che viene descritto dai media come spray al peperoncino. La polizia l’ha fatto per disperdere la folla che si era creata, dopo che i contadini avevano usato delle balle di fieno e trattori per fermare la corsa. Il problema è che lo spray è finito anche negli occhi di alcuni corridori. La gara, che ora è ripresa, è stata fermata quando mancavano circa 188 chilometri all’arrivo, previsto un po’ prima delle 18.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.