• Sport
  • venerdì 20 Luglio 2018

Denis Ten, medaglia di bronzo nel pattinaggio artistico alle Olimpiadi invernali, è stato ucciso ieri ad Almaty

Il pattinatore kazako Denis Ten, vincitore della medaglia di bronzo alle Olimpiadi invernali di Sochi, è stato ucciso giovedì pomeriggio ad Almaty in un tentativo di rapina. Ten, che aveva 25 anni, è morto in ospedale per le ferite riportate in una lite con due uomini che stavano apparentemente rubando gli specchietti retrovisori della sua macchina. La polizia di Almaty — la città in cui era cresciuto Ten — ha detto di aver fermato l’uomo che lo ha accoltellato e identificato una terza persona. Il primo avrebbe anche confessato l’omicidio in presenza di un avvocato.

(Ronald Martinez/Getty Images)