Netflix è cresciuta molto meno del previsto

Nel secondo trimestre del 2018, Netflix ha acquisito 5,2 milioni di nuovi utenti, circa un milione in meno di quanto previsto dall’azienda e dagli analisti. Il nuovo report mette fine a una serie, ininterrotta per due anni, di risultati trimestrali ampiamente migliori delle aspettative.
La conseguenza è stata un calo in borsa del titolo di Netflix.

Tra aprile e giugno 2018, i nuovi iscritti alla piattaforma sono stati 670.000 negli Stati Uniti e 4,47 milioni nel resto del mondo. Gli analisti si aspettavano 1,23 milioni di nuovi iscritti negli Stati Uniti e 5,11 milioni nel resto del mondo.
Le previsioni per il trimestre in corso sono state quindi proporzionate al nuovo andamento: l’azienda si aspetta di acquisire 5 milioni di nuovi utenti, con un ritmo di crescita più lento dello scorso anno.
Nel secondo trimestre Netflix ha anche ottenuto ricavi per 3,91 miliardi di dollari, leggermente meno dei 3,94 miliardi previsti.
Al 30 giugno, comunque, Netflix ha 130,1 milioni di iscritti con una crescita del 25 per cento rispetto allo scorso anno.

(Pascal Le Segretain/Getty Images)
TAG: