Starbucks smetterà di usare cannucce di plastica a partire dal 2020

Starbucks, la grande catena statunitense di caffetterie, smetterà di usare cannucce di plastica a partire dal 2020 nei negozi di tutti i paesi in cui opera. Al posto delle cannucce di plastica, dice un comunicato diffuso lunedì, saranno usate cannucce di altri materiali meno inquinanti. Saranno anche studiati nuovi coperchi per bicchieri che rendano superfluo l’uso di cannucce. Starbucks aveva già annunciato l’abbandono delle cannucce di plastica nei negozi in Inghilterra e Irlanda del Nord a partire dal 2019. Una simile decisione è stata presa di recente anche da McDonald’s, che a partire da settembre offrirà solo cannucce di carta nel Regno Unito e in Irlanda.

(LEON NEAL/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.