È stato arrestato Marcello Pittella

Il presidente della Basilicata è coinvolto in un'inchiesta sulla sanità regionale che ha portato all'arresto di altre 29 persone

(ANSA)

Il presidente della regione Basilicata del PD Marcello Pittella si trova agli arresti domiciliari per via di un’inchiesta sulla sanità regionale nella quale è accusato di falso e abuso d’ufficio. Pittella aveva da poco annunciato di volersi candidare per un secondo mandato alle regionali previste per la fine del 2018 o l’inizio del 2019. Secondo Repubblica, altre 29 persone sono state arrestate o si trovano ai domiciliari per la stessa inchiesta. Sono in gran parte dirigenti sanitari regionali.

Nel frattempo l’ANSA è entrata in possesso di una copia dell’ordinanza di arresto nella quale si legge:

«Il “deus ex machina’ della “distorsione istituzionale” che si è verificata nella sanità lucana è il presidente della regione Marcello Pittella. Lo scrive il Gip di Matera Angela Rosa Nettis nell’ordinanza d’arresto per il governatore della Basilicata sottolineando che Pittella “non si limita ad espletare la funzione istituzionale formulando gli atti di indirizzo politico per il miglioramento e l’efficienza” della sanità regionale, “ma influenza anche le scelte gestionali” delle Asl “interfacciandosi direttamente con i loro direttori generali” tutti da lui nominati»

Nel corso della conferenza stampa il procuratore capo di Matera, Pietro Argentino, ha detto che il sistema sanitario della regione è stato usato per «interessi privatistici e logiche clientelari». Pittella, in particolare, è stato accusato di aver raccomandato l’assunzione di persone nella sanità regionale, facendo richieste ai dirigenti da lui nominati in quanto presidente di regione. Le raccomandanzioni, hanno specificato i magistrati, provenivano tra gli altri da ambiti “religiosi”.

Pittella, 57 anni, è medico ed è il fratello del senatore del PD Gianni Pittella. È presidente della Basilicata dal 2013, una regione di cui è consigliere dal 2005, dopo esserne stato assessore alle attività produttive per circa due anni, tra 2012 e 2013. In precedenza era stato sindaco di Lauria, in provincia di Potenza. Pittella è stato iscritto ai Democratici di sinistra e successivamente al Partito Democratico.

Mostra commenti ( )