• Mondo
  • mercoledì 4 luglio 2018

Oltre 130 palestinesi sono stati feriti durante una manifestazione delle donne nella Striscia di Gaza

Martedì oltre 130 palestinesi sono stati feriti dai militari israeliani durante una manifestazione organizzata nella Striscia di Gaza, cui hanno partecipato migliaia di donne palestinesi per protestare contro l’occupazione israeliana. La stima sul numero dei feriti è del ministero della Salute di Gaza, secondo cui tra loro ci sarebbero anche alcuni giornalisti. La manifestazione era la prima organizzata dalle donne nell’ambito delle iniziative per la “Grande Marcia del Ritorno”, avviata a fine marzo e con l’obiettivo di farsi riconoscere il diritto di tornare nei territori dai quali i palestinesi furono espulsi a partire dal 1948. La manifestazione era anche contro il blocco navale deciso da Israele ed Egitto e che continua dal 2006.

Striscia di Gaza (AP Photo/Adel Hana)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.