Denis Verdini è stato condannato in appello a sei anni e dieci mesi per bancarotta nel caso del Credito Cooperativo Fiorentino

L’ex coordinatore di Forza Italia Denis Verdini è stato condannato in appello a sei anni e dieci mesi di carcere per bancarotta nell’ambito di un’indagine sul Credito Cooperativo Fiorentino, una banca di cui era stato presidente. In primo grado Verdini aveva ricevuto una condanna di nove anni di carcere per bancarotta e truffa. La sentenza di appello ha sostanzialmente confermato quella del processo di primo grado, durante il quale la tesi dell’accusa era che l’istituto di credito fosse stato utilizzato da Verdini come una specie di conto personale con il quale gestire operazioni in favore dei propri interessi e quelli di persone a lui vicine.

(ANSA/GIUSEPPE LAMI)