Il Belgio ha eliminato il Giappone e si è qualificato ai quarti di finale dei Mondiali

Nell’ottavo di finale dei Mondiali di calcio giocato a Rostov, il Belgio ha vinto 3-2 in rimonta contro il Giappone e ha ottenuto la qualificazione al turno successivo. La partita è andata diversamente da come molti avevano previsto. Dopo un primo tempo concluso in parità e senza reti, nei primi minuti della ripresa il Giappone è andato in vantaggio di due gol con Genki Haraguchi e Takashi Inui, giocando peraltro in maniera semplice ma molto efficace. Dopo i due gol subiti, il Belgio ha cambiato formazione e due giocatori per recuperare rapidamente lo svantaggio. Ci è riuscito a venti minuti dalla fine, con un gol fortunoso del difensore Jan Vertonghen e poi con il centrocampista Marouane Fellaini, uno dei due entrati in campo poco prima. Con il risultato ancora in bilico, il Belgio ha trovato il gol della qualificazione con un contropiede all’ultimo minuto di recupero concluso con il gol di Nacer Chadli, entrato in campo assieme a Fellaini nel secondo tempo.

Dopo la vittoria di stasera il Belgio giocherà i quarti di finale contro il Brasile il prossimo 6 luglio. Per il Giappone, invece, i Mondiali sono finiti.

(ODD ANDERSEN/AFP/Getty Images)