• Cultura
  • mercoledì 27 Giugno 2018

È morto a 89 anni Joe Jackson, padre di Michael e controverso manager dei Jackson 5

È morto a 89 anni Joe Jackson, padre di Michael e Janet Jackson e controverso manager del Jackson 5, il gruppo musicale di fratelli che lanciò la carriera del figlio Michael. Jackson è morto al Nathan Adelson Hospice di Las Vegas, probabilmente di morte naturale, ha detto la polizia.

Jackson è ricordato per essere stato il patriarca della più famosa dinastia musicale americana, quella di cui fecero parte, oltre a Michael e Janet, anche Jackie, Tito, Jermaine e Marlon Jackson. Era stato a sua volta un musicista, ma diventò famoso mettendo insieme alla fine degli anni Sessanta i Jackson 5, la band soul composta da cinque dei suoi sette figli, tra cui Michael. La gestione del gruppo da parte di Jackson fu notoriamente controversa, per le durissime sessioni di prova e le enormi pressioni che impose ai figli, che lo accusarono in seguito anche di abusi fisici. Joe Jackson si costruì la fama di uomo autoritario e temibile nello show business americano, tanto da venire periodicamente citato nella cultura afroamericana. Nel 2014 era stato inserito nella Rhythm & Blues Music Hall of Fame.

Joe Jackson con il figlio Michael nel 2005. (Justin Sullivan/Getty Images)