• Sport
  • martedì 19 giugno 2018

Il giudice sportivo ha convalidato il risultato di Frosinone-Palermo, finale dei playoff di Serie B

Il giudice sportivo ha convalidato il risultato della finale dei playoff di Serie B, giocata sabato scorso tra Frosinone e Palermo e vinta 2-0 dal Frosinone. Ha quindi respinto la richiesta di vittoria a tavolino per 3-0 presentata dal Palermo, limitandosi a multare il Frosinone di 25.000 euro per il lancio di oggetti in campo e per perdite di tempo. Il Frosinone dovrà inoltre giocare le prime due partite casalinghe della prossima Serie A a porte chiuse. La regolarità della partita era stata messa in dubbio da un reclamo presentato dal Palermo per via di alcune presunte irregolarità riscontrate durante l’incontro, fra cui il lancio di palloni in campo da parte dei giocatori del Frosinone e l’invasione di campo dei tifosi avvenuta nei secondi finali.

(Tullio M. Puglia/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.