Oggi la FIFA assegnerà l’organizzazione dei Mondiali di calcio del 2026

La FIFA, l’organo che governa il calcio internazionale, assegnerà oggi a Mosca l’organizzazione dei Mondiali di calcio del 2026. Le due candidature in corsa sono quella del Marocco e quella congiunta presentata dai tre più importanti paesi del Nord America: Stati Uniti, Canada e Messico. Secondo le ultime stime, la candidatura nordamericana sarebbe favorita, ma non di molto. Nell’assegnazione saranno decisivi i voti dei 125 paesi membri della FIFA che ancora non hanno dichiarato per chi voteranno, tra cui l’Italia. C’è molta attesa su questa assegnazione, dato che è la prima in otto anni e le ultime due — Russia 2018 e Qatar 2022 — furono coinvolte negli scandali legati alla corruzione che portarono all’arresto di molti dirigenti della FIFA e delle confederazioni calcistiche internazionali.

Il Congresso della FIFA a Mosca si può seguire in diretta qui.

(KENA BETANCUR/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.