Il governo Conte ha ottenuto la fiducia al Senato

Con 171 voti a favore, 117 contrari e 25 astenuti: il discorso di Conte, il dibattito e tutto quello che è successo oggi, raccontato

(ANSA/GIUSEPPE LAMI)

Il governo guidato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha ottenuto oggi la fiducia al Senato, con 171 voti favorevoli, 117 contrari e 25 astenuti. È una maggioranza di poco superiore a quella che avevano al Senato i due governi che hanno preceduto quello sostenuto da Lega e Movimento 5 Stelle, cioè i governi Gentiloni e Renzi, che contavano su 169 senatori. Domani anche la Camera voterà la fiducia: il dibattito si svolgerà in mattinata, mentre si prevede che le votazioni si concluderanno entro le 18.

Il risultato del voto è stato annunciato intorno alle 20.45, quasi nove ore dopo il lungo discorso con il quale Conte aveva chiesto la fiducia. Al suo termine, nel pomeriggio si era svolto il dibattito parlamentare, seguito dalle dichiarazioni di voto. Nel suo discorso, Conte aveva sostanzialmente elencato i punti del cosiddetto “contratto di governo” tra Lega e Movimento 5 Stelle, senza prendersi troppe libertà o toccare temi particolarmente inattesi. Soprattutto verso la fine, Conte era stato contestato dai senatori del Partito Democratico, che hanno rumoreggiato in più occasioni.

21:07 5 Giu 2018
Cos'è successo oggi, in breve

• Il governo Conte ha ottenuto la fiducia del Senato, con 171 voti a favore, 117 contrari e 25 astenuti;
• Tra i principali gruppi, hanno votato a favore Lega e M5S, contro PD, Forza Italia, Leu, si è astenuto Fratelli d’Italia;
• La maggioranza con cui parte al Senato il governo Conte è di poco superiore a quella dei governi Gentiloni e Renzi, che contavano su 169 senatori;
• Il voto è arrivato dopo un dibattito cominciato alle 14.30, che a sua volta aveva seguito il lungo discorso del presidente del Consiglio Giuseppe Conte: potete leggere qui un riassunto, qui la versione integrale;
• Domani tocca alla Camera: il dibattito si svolgerà in mattinata, mentre il voto dovrebbe concludersi entro le 18: anche lì, non ci si aspettano sorprese.

21:00 5 Giu 2018

Il M5S ha 109 senatori, la Lega 58: i quattro voti in più ottenuti dal governo dovrebbero essere di due senatori eletti con il M5S ma usciti dal gruppo e due del Movimento Associativo Italiani all’Estero (MAIE). Tra i voti degli astenuti, invece, ci sono i 18 senatori di Fratelli d’Italia. I votanti erano 313.

20:47 5 Giu 2018
Il governo Conte ha ottenuto la fiducia al Senato

Con 171 voti favorevoli, 117 contrari, 25 astenuti. 

20:32 5 Giu 2018

È finita la votazione, i segretari ora contano i voti.

20:31 5 Giu 2018

Una foto di oggi in cui potete leggere un po’ ciò che credete. (ANSA/ANGELO CARCONI)

20:28 5 Giu 2018

È finita la prima chiama, comincia la seconda: ma i senatori che non hanno votato alla prima sono pochi.

20:25 5 Giu 2018

Come prevede la prassi, i senatori esprimono il proprio voto passando fisicamente sotto lo scranno della presidenza.

20:15 5 Giu 2018

Mentre siamo alla lettera M, un riassunto della giornata di domani alla Camera: si comincerà alla mattina con le discussioni, mentre il voto di fiducia si svolgerà nel pomeriggio e dovrebbe finire prima delle 18.

20:01 5 Giu 2018

Qualche numero, intanto, per prepararsi all’annuncio del risultato del voto di fiducia. Ci si aspetta che il governo Conte avrà al Senato una maggioranza poco distante da quella dei precedenti governi Gentiloni e Renzi.

19:53 5 Giu 2018

In other news, il tennista italiano Marco Cecchinato ha battuto il serbo Novak Djokovic nei quarti di finale del Roland Garros, ed è il primo italiano in 40 anni ad arrivare in una semifinale singolare maschile di un torneo del Grande Slam. È stata una partita incredibile, che ha distratto molti dalle cose che succedono a Palazzo Madama.

19:51 5 Giu 2018
Ora ci sarà un po' da aspettare

Stanno votando i 320 senatori, seguendo le indicazioni dei capigruppo, e si andrà avanti per un po’.

19:45 5 Giu 2018
Comincia il voto di fiducia

La presidente del Senato Casellati dà quindi inizio al voto di fiducia: per estrazione, si comincerà dalla senatrice Rosellina Sbrana, e si andrà avanti in ordine alfabetico. Prima ha votato la senatrice a vita Liliana Segre, che si è astenuta.

19:44 5 Giu 2018

«Vogliamo poter andare in giro nel mondo orgogliosi di essere italiani», dice Vito Crimi del Movimento 5 Stelle annunciando di votare la fiducia al governo.

19:34 5 Giu 2018

Bernini annuncia che Forza Italia non voterà la fiducia al governo.

19:23 5 Giu 2018

Anna Maria Bernini di Forza Italia dice che è mancato poco a un governo sul quale gli elettori avrebbero avuto più garanzie, alludendo al risultato della coalizione di centrodestra: quello che si è formato è invece, dice Bernini, un governo “arlecchino”.

19:21 5 Giu 2018

Candiani annuncia la fiducia della Lega al governo, auspicando un passaggio «dalla Seconda alla Terza repubblica».

19:19 5 Giu 2018

Stefano Candiani della Lega invita il PD a «stare sereno» sugli impegni presi dal governo, riferendosi alle note parole rivolte da Matteo Renzi a Enrico Letta, quando il secondo era presidente del Consiglio.

19:11 5 Giu 2018

Marcucci si è dilungato abbondantemente oltre il termine previsto per il suo intervento, e ha concluso annunciando ovviamente che il PD non voterà la fiducia al governo.

19:08 5 Giu 2018

Marcucci sta elencando una serie di questioni sulle quali, in effetti, non si conosce la posizione di Giuseppe Conte: dalle grandi infrastrutture come il gasdotto Trans-Adriatico in Puglia e la TAV in Piemonte all’obbligatorietà dei vaccini.

19:02 5 Giu 2018

«Ho l’impressione che questo sia il governo più spostato a destra della storia italiana. Giallo-verde, con qualche sfumatura di nero», dice Marcucci commentando il fatto che Conte non si definisce né di destra né di sinistra.

19:01 5 Giu 2018

Andrea Marcucci del Partito Democratico dice che ha qualche perplessità sull’autonomia di Giuseppe Conte, e propone di introdurre il nuovo ruolo di “presidenti associati” per Di Maio e Salvini.

19:00 5 Giu 2018

Fratelli d’Italia si asterrà sulla fiducia, come aveva già annunciato.

18:52 5 Giu 2018

Luca Ciriani di Fratelli d’Italia chiede a Conte di «non fare soltanto il premier, ma di essere premier». Altrimenti di presidenti del Consiglio ce ne sarebbero tre, dice alludendo ai veri responsabili di questo governo, Luigi Di Maio e Matteo Salvini.

18:49 5 Giu 2018

Loredana De Petris, parlando per Liberi e Uguali, annuncia che il suo gruppo non voterà la fiducia. Nessuna sorpresa, ovviamente.

18:25 5 Giu 2018

Il presidente del Consiglio Conte ha concluso il suo intervento. Tra un’ora circa cominceranno le votazioni sulla fiducia, subito dopo che i vari gruppi avranno comunicato le loro intenzioni di voto.

18:23 5 Giu 2018

Lo ha appena rifatto: ha parlato di concetti “enucleati” nelle interviste invece di “contenuti” (stava dicendo di valutare il governo da quello che fa e da quello che ha scritto nel contratto e non sulla base di quel che dicono i giornali).

18:20 5 Giu 2018

«Sono stato accusato di non avere mai utilizzato il vocabolo, il lessema “patria”», dice conte. Sì, ha detto davvero lessema.

18:18 5 Giu 2018

18:11 5 Giu 2018

Conte replica a chi lo ha accusato di non aver dato abbastanza importanza al Sud. Dice che è un’accusa pesante da fare un pugliese come lui e che il suo governo prevede comunque un ministero per il Sud.

18:08 5 Giu 2018

La presidente Casellati interviene duramente per sgridare i senatori che avevano iniziato a vociare.

18:08 5 Giu 2018

Luigi Di Maio, seduto accanto a Conte, sembra molto soddisfatto delle risposte che sta dando il presidente del Consiglio.

18:05 5 Giu 2018

«L’uscita dall’euro non è mai stata in discussione, non è un obiettivo che ci proponiamo», dice Conte.

18:00 5 Giu 2018

Conte ringrazia tutti i senatori che sono intervenuti, sta leggendo i loro cognomi uno dopo l’altro. Anche quelli dell’opposizione che lo hanno attaccato.

17:59 5 Giu 2018

Conte replica alla senatrice Segre e comincia ringraziandola per aver ricordato i momenti bui per la storia italiana.

17:58 5 Giu 2018

Sta parlando Conte.

17:58 5 Giu 2018

La presidente del Senato Casellati annuncia un minuto di silenzio per la morte dell’ex senatore Pierre Carniti.

17:57 5 Giu 2018

È terminato il dibattito. Tra poco il presidente del Consiglio Conte formulerà le sue risposte, dopiché i gruppi esprimeranno le loro intenzioni di voto.

17:52 5 Giu 2018

«Il governo del cambiamento che oggi si appresta a “principiare”», dice Paola Taverna.

17:50 5 Giu 2018

Paola Taverna dice che il Movimento 5 Stelle ha realizzato una “rivoluzione gentile”. Paola Taverna.

17:48 5 Giu 2018

Parla Paola Taverna, senatrice del Movimento 5 Stelle: «Non posso nascondere la grande emozione con cui oggi intervengo in quest’aula. Oggi è un momento storico».

17:47 5 Giu 2018

Sta parlando Licia Ronzulli, senatrice di Forza Italia, strettissima collaboratrice di Silvio Berlusconi.

17:42 5 Giu 2018

Il senatore Pillon, un estremista cattolico che in passato mise in guardia contro il rischio che in alcune scuole di Brescia venisse insegnata la “stregoneria”, termina il suo intervento dicendo «che Dio benedica l’Italia!».

17:36 5 Giu 2018

Simone Pillon, della Lega, risponde a Renzi dicendo che ha «svenduto il paese alle multinazionali amiche». Pillon è l’unico tra i senatori intervenuti oggi che indossa un papillon al posto della cravatta.

17:35 5 Giu 2018

«Non vi faremo sconti, ma saremo dalla vostra parte quando difenderete l’Italia», conclude Renzi.

17:34 5 Giu 2018

Alla fine del suo discorso, Renzi si rivolge direttamente a Di Maio e Salvini.

17:33 5 Giu 2018

Il discorso di Renzi è un puro discorso renziano. Ci sono un sacco di battute e di simpatia. Renzi ricorda che molte cose che il governo vuole fare in realtà sono già state fatte del suo governo, poi parla a lungo del costo delle misure che il governo vuole introdurre e si è chiesto retoricamente dove potrebbero essere trovate. Molte critiche taglienti e sarcasmo, ma poca visione.

17:25 5 Giu 2018

«Lei è un premier non eletto, un collega potrei dire», dice Renzi rivolgendosi a Conte.

17:25 5 Giu 2018

Renzi dice che il suo partito «non insulterà mai i ministri del governo sui social» (una promessa molto difficile da mantenere).

17:23 5 Giu 2018

«Il presidente Conte non avrà mai la nostra fiducia, ma avrà sempre il nostro rispetto», dice Renzi.

17:23 5 Giu 2018

Sta parlando l’ex segretario del PD Matteo Renzi.

17:23 5 Giu 2018

La Russa chiede in maniera retorica: «Questo governo vuole introdurre l’elezione diretta del presidente della Repubblica?». A giudicare dal programma del governo e dalle dichiarazione dei suoi leader, no, visto che non ne hanno mai parlato.

17:20 5 Giu 2018

C’è un problema con una delle citazioni di Conte nel suo discorso.

17:15 5 Giu 2018

Accanto a lui, Daniela Santanché che indossa una camicia leopardata.

17:14 5 Giu 2018

La Russa si lamenta del fatto che Conte non abbia mai usato nel suo discorso la parola “nazione” e la parola “patria”.

17:13 5 Giu 2018

Ora sta parlando Ignazio La Russa, senatore di Fratelli d’Italia, anche a lui il suo gruppo ha assegnato un bel po’ di tempo: 8 minuti.

17:06 5 Giu 2018

17:04 5 Giu 2018

Parla Piero Grasso, di Liberi e Uguali, a cui sono stati assegnati ben nove minuti.

17:03 5 Giu 2018

Molti applausi e molti apprezzamenti dagli osservatori per il discorso di Segre. Anche la presidente Casellati la ringrazia per la “lezione di vita” che ha voluto dare.

17:03 5 Giu 2018

Segre: «Ho conosciuto la condizioni di clandestina e richiedente asilo, ho conosciuto il carcere e la condizione operaia. Non avendo mai avuto un partito svolgerà la mia attività di senatrice rispondendo solo alla mia coscienza. L’unico principio a guidarmi sarà quello della Costituzione repubblicana. Con questo spirito, la scelta più coerente è quella di un voto di astensione sulla fiducia al governo».

17:01 5 Giu 2018

Segre ricorda che tra le vittime dello sterminio nazista ci furono anche i rom e sinti e dice che se si dovesse parlare di leggi speciali contro i nomadi lei si opporrà con tutte le sue energie.

16:58 5 Giu 2018

Come ha appena ricordato lei stessa, Segre è una degli ultimi italiani viventi ad essere passata per i campi di sterminio nazisti. Le sue parole sono accolte da un lungo applauso.

16:57 5 Giu 2018

Sta parlando la senatrice a vita Liliana Segre: è il suo primo intervento al Senato.

16:54 5 Giu 2018

Unterberger critica il fatto che nel governo ci siano solo 5 donne su 18 ministri.

16:50 5 Giu 2018

Sta parlando la senatrice Juliane Unterberger, del gruppo Per le autonomie, che critica Conte per non aver parlato di minoranze lingustiche nel suo discorso. Poi, passa a ringraziare i governi Letta, Renzi e Gentiloni per il rispetto mostrato verso le autonomie. Ci sono tenui applausi.

16:46 5 Giu 2018

Per cominciare Bossi critica il reddito di cittadinanza, sostenendo che i centri per l’impiego su cui dovrebbe basarsi non funzionano e non sono uno strumento che si può salvare.

16:45 5 Giu 2018

Sta parlando Umberto Bossi, a cui il suo gruppo ha concesso appena due minuti di tempo.

16:40 5 Giu 2018

16:39 5 Giu 2018

Sta parlando il senatore Marco Pellegrini, del Movimento 5 Stelle, che tiene in maniera ostentata la mano sinistra nella tasca dei pantaloni. La collega di banco cerca con un gesto di spostargliela, ma senza successo.

16:37 5 Giu 2018

16:32 5 Giu 2018

«Cari ministri avete un grande potere: il potere di rendere i cittadini tristi o felici», dice la senatrice Daisy Pirovano.

16:29 5 Giu 2018

16:28 5 Giu 2018

Sta parlando la senatrice e sindaca bergamasca Daisy Pirovano, della Lega.

16:27 5 Giu 2018

Forti contestazioni a Bellanova che risponde rivolgendosi alla maggioranza: «Non sono adusi alla democrazia, preferiscono sgambettare negli studi televisivi!»

16:25 5 Giu 2018

Moltissimi interventi incalzano il presidente del Consiglio Conte sull’atteggiamento che il governo intende avere con l’Ilva, l’acciaieria di Taranto in crisi che secondo alcuni esponenti della maggioranza dovrebbe essere chiusa.

16:21 5 Giu 2018

Bellanova fa partire una freccia al ministro Barbara Lezzi, ricordando una delle sue dichiarazioni non tra le più brillanti.

16:20 5 Giu 2018

Anche Bellanova critica il discorso di Conte per non aver dedicato abbastanza spazio al Sud.

16:19 5 Giu 2018

Parla Teresa Bellanova, senatrice del PD.

16:18 5 Giu 2018

Cattaneo difende l’obbligo vaccinale e consiglia al governo di attendere qualche anno prima di ipotizzarne modifiche.

16:17 5 Giu 2018

Cattaneo annuncia che si asterrà durante il voto di fiducia e che la sua sarà un’astensione “non oppositiva”.

16:16 5 Giu 2018

Sta parlando la senatrice a vita Elena Cattaneo.

16:15 5 Giu 2018

Marsilio dice che Fratelli d’Italia non voterà la fiducia perché il governo, tra le altre cose, non ha intenzione di fare un “blocco navale” a largo della Libia.

16:10 5 Giu 2018

Il senatore Marco Marsilio, di Fratelli d’Italia, comincia raccontando il percorso che ha portato il suo partito ad assumere l’attuale posizione: astensione al voto sulla fiducia al governo Conte.

16:04 5 Giu 2018

Sta parlando il senatore di Forza Italia Gilberto Pichetto Fratin che fa subito notare la stranezza del suo partito che è all’opposizione del governo guidato dalla Lega, con cui però governa in moltissime realtà locali.

16:03 5 Giu 2018

Sembra ci siano sviluppi sul caso di Sacko Soumalya, il sindacalista di origini maliane ucciso sabato scorso

16:01 5 Giu 2018

«Il popolo delle partite IVA che si sente come un criceto sulla ruota», dice Vescovi.

16:00 5 Giu 2018

Manuel Vescovi, senatore della Lega, dice che è felice di votare la fiducia al governo: «Come quella che i figli hanno nei confronti del babbo e la mamma». 

15:57 5 Giu 2018

Nicola Morra, del Movimento 5 Stelle, dice che «dobbiamo portare rispetto ai mercati, ma i mercati devono portare rispetto a noi».

15:56 5 Giu 2018

Altissimo livello di dibattito.

15:50 5 Giu 2018

15:49 5 Giu 2018

Un dettaglio curioso: durante il discorso Conte ha parlato di “paradisi artificiali”, un saggio sulle droghe del poeta francese Charles Baudelaire, al posto di “paradisi fiscali”. L’errore però è proprio nel testo del discorso, non è stato lui a confondersi.

15:48 5 Giu 2018

Se volete dargli un’occhiata, qui c’è il testo del discorso di Conte per intero. È lungo 24 pagine e secondo diversi giornalisti è il più lungo mai fatto da un presidente del Consiglio al momento della richiesta della fiducia.

Il discorso integrale di Giuseppe Conte al Senato

15:45 5 Giu 2018

Il sindaco di Milano Beppe Sala ha commentato il primo discorso di Conte: «Qualche perplessità ce l’ho. Però facciamoli lavorare diamogli un po’ di tempo».

15:40 5 Giu 2018

Parla il senatore romano Claudio Barbaro, della Lega (era stato eletto con il Popolo delle Libertà nel 2013).

15:39 5 Giu 2018

«Se ne faccia una ragione il ministro Fontana: le famiglie arcobaleno esistono, lo hanno riconosciuto anche i sindaci del Movimento 5 Stelle», dice Misiani, un riferimento alle polemiche che riguardano il ministro per la Famiglia e la disabilità.

15:34 5 Giu 2018

Sta parlando Antonio Misiani, del Partito Democratico, che ricorda che poche settimane fa Beppe Grillo stava di nuovo parlando di referendum sull’euo, un punto di cui non c’è traccia nel programma di governo o nelle dichiarazioni di Conte.

15:33 5 Giu 2018

Urso ricorda che la Lega quando nel 2013 il governo Letta ricevette la fiducia aveva 17 senatori, mentre il suo partito, Fratelli d’Italia, oggi ne ha 18. Da questo, Urso ne trae la conclusione che il suo partito sarà molto rilevante nella prossima legislatura.

15:25 5 Giu 2018

Parla il senatore Adolfo Urso di Fratelli d’Italia.

15:25 5 Giu 2018

La presidente Casellati chiedi a Monti di concludere e Monti, bruscamente, si interrompe offeso.

15:23 5 Giu 2018

«Non è detto che oggi come allora l’Italia riesca a evitare l’intervento della Troika», dice Monti.

15:21 5 Giu 2018

«Sareste un governo dimezzato, avreste la Troika se non fosse per il nostro governo. La Troika è una realtà disgustosa e neocoloniale», dice Monti.

15:20 5 Giu 2018

Monti ricorda che tutto il Parlamento sostenne le dure misure del suo governo che portarono l’Italia fuori dalla crisi.

15:19 5 Giu 2018

Sta parlando il Senatore a vita Mario Monti: «Io non confido nell’insuccesso di questo governo. Credo che il presidente Conte non sarà un leader sotto tutela, spero che non lo sarà».

15:17 5 Giu 2018

Sta parlando Mario Monti.

15:16 5 Giu 2018

Il senatore di Forza Italia Antonio Saccone parla dell’idea «scellerata di uscire dall’euro», ma chiede anche alle istituzioni europee di smettere di criticare il governo italiano.

15:09 5 Giu 2018

«Conosciamo la forza mediatica dei nostri avversari – dice Tosato senza che si capisca bene di chi stia parlando – noi non ci ritireremo!»

15:07 5 Giu 2018

Sta parlando Paolo Tosato, senatore della Lega, originario di Negrar, piccola città in provincia di Verona.

14:58 5 Giu 2018

14:58 5 Giu 2018

Sta parlando Elena Fattori, senatrice del Movimento 5 Stelle, conosciuta per le sue posizioni non sempre in linea con quelle del resto del partito. Dice che intende parlare della “Cenerentola” delle politiche governative: l’agricoltura.

14:55 5 Giu 2018

14:53 5 Giu 2018

Il senatore di Forza Italia Marco Siclari rimprovera a Conte che nel suo discorso non sia stato fatto alcun accenno specifico ai problemi del Sud.

14:47 5 Giu 2018

Franco Mirabelli, senatore del PD, ricorda alcune contraddizioni tra la retorica e la pratica di Lega e Movimento 5 Stelle: «Avete scelto un presidente del Consiglio non eletto dai cittadini e un accordo tra due forze politiche che non erano alleate prima delle elezioni».

14:45 5 Giu 2018

14:43 5 Giu 2018

L’intervento di Bagnai è contro le regole europee e contro il modo più rigoroso di altri paesi con cui l’Italia le ha rispettate.

14:42 5 Giu 2018

Parla Alberto Bagnai, noto economista anti-euro.

14:37 5 Giu 2018

«A quest’ora ai tempi dell’ultimo governo Berlusconi – dice Malan – avevamo già risolto la crisi dei rifiuti a Napoli, abolito la tassa sulla prima casa e approvato il decreto per mantenere Alitalia in mani italiane».

14:36 5 Giu 2018

È ripresa la seduta al Senato. Il primo a parlare è il senatore Lucio Malan di Forza Italia.

14:30 5 Giu 2018

Tra pochi minuti ricomincerà la seduta al Senato con il dibattito sulla richiesta di fiducia da parte del governo Conte.

13:51 5 Giu 2018

13:44 5 Giu 2018
Un lungo discorso, in breve

• Conte ha parlato per 72 minuti e il suo è stato uno dei discorsi di insediamento più lunghi della storia della Repubblica. Conte è stato interrotto da 45 applausi di cui due in piedi. Quasi tutti gli osservatori sono concordi nel dire che è stato un discorso prevedibile e poco brillante.
• Conte ha iniziato parlando di sé stesso e del suo ruolo, ricordando che è un “cittadino” senza precedenti esperienze politiche, che sarà “l’avvocato difensore” del popolo italiano e che, contrariamente a quanto sostengono tutti, ha personalmente partecipato alla scrittura del programma.
• Dopo la prima parte, Conte ha fatto sostanzialmene un lungo elenco, durato circa 50 minuti, in cui ha elencato tutti gli interventi che il suo governo intende intraprendere. Ha citato il reddito di cittadinanza, la flat tax, la riforma delle pensioni e decine e decine di altri progetti che riguardano sostanzialmente tutti gli ambiti in cui può operare il governo.
• Uniche eccezioni: scuola e cultura, temi che Conte non ha toccato.
• Ha fatto molto discutere la sua esplicita apertura alla Russia e la richiesta di “revisione” delle sanzioni. Questa apertura era comunque accompagnata dalla conferma dell’alleanza strategica con gli Stati Uniti.
• Tra i pochi guizzi, Conte ha detto che se “populisti significa stare alla parte del popolo” e se “antisistema significa voler cambiare un sistema sbagliato”, allora il governo accetta felicemente queste due definizioni.
• Conte è stato anche l’unico membro del governo a parlare di Soumayla Sacko, il sindacalista originario del Mali ucciso sabato a San Calogero, in provincia di Vibo Valentia.

13:25 5 Giu 2018
Cosa succede adesso?

Ci sarà una pausa di un’ora, poi al Senato comincerà il dibattito sul discorso del presidente del Consiglio. Il voto sulla fiducia non dovrebbe iniziare prima delle 19 e 30.

13:23 5 Giu 2018

Conte non ha mai parlato né di scuola né di cultura.

13:23 5 Giu 2018

Myrta Merlino dice che potrebbe essere il discorso di insediamento più lungo della storia della Repubblica: un’ora e 11 minuti. Quello di Renzi fu di 58 minuti. Oltre 45 applausi di cui due in piedi.

13:22 5 Giu 2018

Ultimo pensiero per i terremotati (letteralmente: Conte ha detto “un pensiero per i terremotati” e ha concluso).

13:21 5 Giu 2018

Ricordiamo che Lega e Movimento 5 Stelle vorebbero introdurre il vincolo di mandato per evitare che forze politiche si spostino da uno schieramento all’altro.

13:21 5 Giu 2018

Conte dice che il suo governo è pronto a ricevere l’appoggio anche di altri gruppi parlamentari che volessero entrare a far parte del “contratto”. 

13:20 5 Giu 2018

L’opposizione rumoreggia, sottolineando che Conte sta parlando da oltre un’ora e dieci minuti.

13:19 5 Giu 2018

13:19 5 Giu 2018

Conte dice che vuole dare energia allo strumento parlamentare delle «interrogazioni a risposta immediata». Non è chiarissimo cosa significhi.

13:18 5 Giu 2018

Praticamente Conte ha detto che il suo governo metterà mano e migliorerà ogni singolo aspetto della vita civile del nostro paese.

13:17 5 Giu 2018

Conte chiede all’opposizione di essere leale.

13:17 5 Giu 2018

Ora Conte si rivolge all’opposizione: «Questo governo non espressione del vostro sentire, ma sarà aperto alle vostre istanze».

13:17 5 Giu 2018

13:17 5 Giu 2018

13:16 5 Giu 2018

Conte ora dice che il suo governo vuole riformare anche il voto all’estero.

13:15 5 Giu 2018

Ora Conte torna a parlare di corruzione negli appalti e della necessità di riformarne il codice (che è già stato riformato e continua a essere cambiato diverse volte l’anno).

13:14 5 Giu 2018

«Mi avvio a semplificare un attimo le battute finali», dice Conte, intendendo probabilmente che sta accorciando il discorso.

13:12 5 Giu 2018

13:12 5 Giu 2018

A un’ora esatta dall’inizio del discorso di Conte si può cominciare a parlare di noia. Almeno 45 minuti, ancora in corso, sono rappresentati dal lungo elenco delle misure che il governo intende intraprendere. 

13:10 5 Giu 2018

Ora Conte parla dell’importanza di migliaia di piccole associazioni sportive dilettantistiche. Applauso.

13:08 5 Giu 2018

Conte parla dell’importanza della “sussidiarietà”, cioè meno stato e più società (un principio in contrasto con gran parte del suo discorso fino a questo momento).

13:07 5 Giu 2018

13:06 5 Giu 2018

Ora Conte parla di internet.

13:06 5 Giu 2018

Ora Conte parla di salute e sanità. Quasi tutti i periodi del suo discorso, da 15 minuti a questa parte, cominciano con “Vogliamo che…”, la formula che sta utilizzando per elencare i punti programmatici.

13:04 5 Giu 2018

I giudizi sul discorso fino a questo momento sono tutti molto simili: non ci sono guizzi o particolari trovate. Per il momento Conte si sta limitando ad elencare i punti del programma.

13:03 5 Giu 2018

13:02 5 Giu 2018

12:59 5 Giu 2018

«Le grandi società che nascondono i capitali nei paradisi artificiali», dice Conte in quello che è certamente il miglior lapsus nel suo discorso fino a questo momento.

12:58 5 Giu 2018

Ora Conte parla del sistema tributario.

12:58 5 Giu 2018

Conte è il primo membro del governo a ricordare Soumayla, il sindacalista ucciso in provincia di Vibo Valentia.

12:57 5 Giu 2018

«Non siamo affatto insensibili: merita una riflessione la vicenda di Sacko Soumayla. A lui e i suoi familiari dobbiamo tutti un commosso pensiero».

12:56 5 Giu 2018

«Ci adopereremo per rendere più efficaci i rimpatri anche a livello europeo», dice quindi con molto meno entusiasmo.

12:56 5 Giu 2018

Ma, aggiunge «dobbiamo combattere i traffici compiuti da scafisti privi di scrupoli. Ma dobbiamo anche riorganizzare e rendere più efficiente il sistema dell’accoglienza, eliminando ogni forma di infiltrazione della criminalità organizzata!», scandisce nuovamente alzando la voce tra gli applausi.

12:55 5 Giu 2018

Spiega che il governo vuole accelerare e rendere più certe le procedure per riconoscere lo status di rifugiato. Dice che il suo governo aiuterà e proteggerà gli immigrati che arrivano legalmente nel nostro paese.

12:54 5 Giu 2018

«Non saremo mai razzisti!», scandisce Conte.

12:53 5 Giu 2018

«Chiederemo la riforma del trattato di Dublino», anche se domani l’Italia voterà no alla riforma del trattato di Dublino in discussione al Consiglio dell’Unione europea.

12:52 5 Giu 2018

Ora Conte parla di immigrazione e critica l’Europa per il fallimento nella gestione dei flussi migratori «consentendo chiusure di alcuni stati membri le cui conseguenze si sono riversate sull’Italia».

12:51 5 Giu 2018

Sul “reddito di cittadinanza”, Conte dice che prima saranno riformati i centri per l’impiego e poi sarà erogato il reddito. Non accenna a date.

12:51 5 Giu 2018

12:50 5 Giu 2018

12:49 5 Giu 2018

Conte dice che il suo governo riformerà la disciplina sul conflitto di interesse.

12:47 5 Giu 2018

Il Movimento 5 Stelle fa addirittura partire un coro “o-ne-stà”. Sembra il 1992.

12:47 5 Giu 2018

Applausi, grida, l’entusiasmo per la lotta alla mafia non sembra fermarsi.

12:47 5 Giu 2018

«Contrasteremo con ogni mezzo le mafie», lunghissimo applauso, il più lungo fino a questo momento.

12:45 5 Giu 2018

12:45 5 Giu 2018

«Riformeremo la prescrizione», dice Conte, facendo poi una pausa studiata che chiama un applauso.

12:45 5 Giu 2018

Conte cita un certo “Julric Beck”, che probabilmente è il sociologo tedesco Ulrich Beck, morto nel 2015.

12:44 5 Giu 2018

«Inaspriremo le pene per il reato di violenza sessuale oltre al…», Conte incespica e beve. «Oltre all’equo indenizzo per le vittime», conclude.

12:43 5 Giu 2018

12:42 5 Giu 2018

Di fatto Conte sta passando in rassegna ed esponendo con enfasi retorica il programma scritto nelle scorse settimane dagli staff di Di Maio e Salvini.

12:41 5 Giu 2018

«Le cosidette pensioni d’oro sono un altro problema. Agiremo sugli assegni superiori ai 5 mila euro per quella parte che non è coperta dai contributi».

12:41 5 Giu 2018

Conte ora parla della necessità di abolire i privilegi dei politici.

12:41 5 Giu 2018

12:39 5 Giu 2018

«In questi anni sono rimasti intatti i privilegi della politica e gli sprechi. Questo governo intende agire con risolutezza».

12:39 5 Giu 2018

«L’Europa è la nostra casa, la casa di noi tutti».

12:38 5 Giu 2018

12:38 5 Giu 2018

La Russia, dice Conte per spiegare perché bisogna esserle amici: «ha consolidato negli ultimi anni la sua posizione in numerose crisi geopolitiche». Gli specialisti di esteri del Post stanno cercando di interpretarne il significato.

12:36 5 Giu 2018

Pochi istanti prima però aveva ricordato la relazione speciale e l’alleanza dell’Italia con gli Stati Uniti.

12:36 5 Giu 2018

Conte dice che il suo governo «sarà autore di un’apertura nei confronti della Russia» e si batterà per «revisionare le sanzioni in particolare quelle che rischiano di mortificare la società civile russa».

12:35 5 Giu 2018

«Dobbiamo utilizzare i big data per cogliere tutte le opportunità della sharing economy», dice Conte in quella che sembra una battuta.

12:34 5 Giu 2018

«Non siamo disponibili a sacrificare l’ambiente per scopi altri».

12:34 5 Giu 2018

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte circondato dal governo, al Senato. (ANSA/GIUSEPPE LAMI)

12:34 5 Giu 2018

Conte dice che il suo governo porterà avanti la «decarbonizzazione del sistema produttivo», per “decarbonizzazione” si intende l’insieme di politiche volte a ridurre le emissioni di CO2 nell’atmosfera.

12:32 5 Giu 2018

Le donne sul posto di lavoro, dice Conte, «sono ancora inaccettabilmente discriminate e meno pagate e si sentono sole quando decidono di mettere al mondo un bambino».

12:32 5 Giu 2018

Sul lavoro «vogliamo costruire un nuovo patto sociale» e attuare l’articolo 1 della Costituzione, un concetto  che qualsiasi presidente del Consiglio ha ripetuto nel corso degli ultimi 20 anni.

12:30 5 Giu 2018

L’aula rumoreggia.

12:30 5 Giu 2018

«Ho richiamato solo alcune parti del contratto, ma se anche realizzassimo soltanto queste parti, i cittadini percepirebbero che il vento del cambiamento sta soffiando».

12:28 5 Giu 2018

«Combatteremo la corruzione con metodi innovativi, come il daspo contro i corrotti e l’agente sotto copertura».

12:28 5 Giu 2018

Conte dice che bisogna allargare le maglie della legittima difesa e che bisogna fermare il “business dell’immigrazione” che «è cresciuto a dismisura sotto il mantello della finta solidarietà».

12:27 5 Giu 2018

Parla di reddito di cittadinanza e di minimo orario, ma non esplicitamente di flat tax, il tema più caro alla Lega.

12:26 5 Giu 2018

«È ora di dire che i cittadini italiani hanno diritto a un minimo orario per evitare di essere sfruttati, che hanno diritto a un reddito di cittadinanza, che hanno diritto a pagare imposte in maniera semplice», dice Conte.

12:26 5 Giu 2018

«La prima preoccupazione del governo saranno i diritti sociali che nel corso degli ultimi anni sono stati progressivamente smantellati», dice Conte.

12:25 5 Giu 2018

12:24 5 Giu 2018

Fino ad ora Conte ha citato gli scrittori russi Fëdor Dostoevskij, Aleksandr Sergeevič Puškin e il filosofo tedesco Hans Jonas.

12:23 5 Giu 2018

12:22 5 Giu 2018

«Se il populismo è l’attitudine della classe dirigente ad ascoltare le esigenze della gente. Se essere antisistema significa cercare di cambiare l’attuale sistema, allora queste forze politiche meritano entrambe queste qualificazioni!», dice Conte in un crescendo di applausi.

12:21 5 Giu 2018

Conte dice che non si può valutare il programma di governo sulla base di criteri di destra e di sinistra, ma solo «sulla base dell’intensità del rispetto dei diritti della persona», un’espressione dal significato abbastanza dubbio.

12:19 5 Giu 2018

Nella formazione del governo, dice Conte: «Abbiamo apportato un cambiamento radicale del quale siamo orgogliosi». Le trattative per la formazione del governo, sostiene, non sono avvenute di nascosto, ma apertamente, mostrando le difficoltà incontrate nel trovare un compromesso e portando così a una maggiore trasparenza.

12:18 5 Giu 2018

«Mi propongo a voi come l’avvocato che tutela l’interesse dell’intero popolo italiano», dice Conte, ripetendo una frase che aveva già usato e che secondo alcuni sarebbe stata scritta dal capo della comunicazione del Movimento 5 Stelle Rocco Casalino.

12:17 5 Giu 2018

12:16 5 Giu 2018

«Come è noto non ho precedenti esperienze politiche, sono un cittadino», dice Conte sottointendendo – forse senza volerlo – che chi ha precedenti esperienze politiche non è un cittadino.

12:15 5 Giu 2018

12:14 5 Giu 2018

Conte dice che lui «ha condiviso il programma, anche se in modo discreto, fin dalla fase della sua elaborazione». Una delle accuse principali mosse alla scelta di Conte era che avrebbe dovuto mettere in atto un programma che non aveva partecipato a scrivere e che gli era stato di fatto imposto da Di Maio e Salvini.

12:14 5 Giu 2018

Conte chiede il voto a favore non solo «della squadra di governo», ma anche di «un progetto per cambiare l’Italia basato sul contratto sottoscritto dalle due forze politiche», cioè il programma di governo di Movimento 5 Stelle e Lega. 

12:12 5 Giu 2018

Per recuperare la fiducia dei cittadini bisogna essere «più aperti nei confronti di coloro che vivon fuori da questi palazzi», dice Conte.

12:11 5 Giu 2018

Sta parlando Conte.

12:10 5 Giu 2018

Dopo il discorso di Conte ci sarà una pausa e alle 14 e 30 la seduta del Senato riprenderà con il dibattito a cui sono state dedicate tre ore di tempo. Il voto sulla fiducia dovrebbe iniziare a partire dalle 19 e 30.

12:08 5 Giu 2018

È il momento di fare un breve ripasso sui ministri del governo Conte: qui sotto trovate le loro foto e le loro brevi biografie.

Tutti i ministri del governo Conte

12:05 5 Giu 2018

A La7 dicono che il discorso di Conte sarà “lunghissimo”, circa 45 minuti.

12:05 5 Giu 2018

«È un momento importante per me e per il Paese», queste secondo Repubblica sono le prime parole che ha detto il presidente del Consiglio Conte mentre entrava al Senato.

12:03 5 Giu 2018

La seduta al Senato è cominciata, la presidente Casellati sta leggendo l’ordine del giorno. Conte e il resto dei ministri non sono ancora arrivati.

11:56 5 Giu 2018

Secondo Repubblica, il presidente del Consiglio Conte si sta preparando a fare un discorso “grillino”, cioè molto più vicino alle istanze del Movimento 5 Stelle che a quelle della Lega. Questo perché molti, all’interno del Movimento, hanno la sensazione che Salvini e la Lega stiano riuscendo a imporre con successo il loro marchio sui primi giorni di governo e sulle trattative che hanno portato alla sua formazione.

11:51 5 Giu 2018

È probabile che in questi giorni abbiate letto da qualche parte che “casualmente” la BCE ha diminuito gli acquisti di titoli di stato italiani proprio nei giorni in cui si alzava lo spread. Le cose però non sono andate proprio così.

Ma quindi lo spread è aumentato per colpa della BCE?

11:48 5 Giu 2018

Il segretario del PD Maurizio Martina ha chiesto esplicitamente a Conte di rimediare a questa mancanza nella sua richiesta di fiducia.

11:47 5 Giu 2018

C’è anche un’altra questione, però: Conte parlerà di Soumayla Sacko, il sindacalista originario del Mali ucciso sabato a San Calogero, in provincia di Vibo Valentia? Fino ad oggi tutti gli esponenti del governo si sono rifiutati di fare qualunque accenno alla sua vicenda.

11:45 5 Giu 2018

I quotidiani si aspettano un discorso moderatamente europeista, in cui Conte ricordi la collocazione europea dell’Italia, rassicurando mercati e alleati. Ci aspetta anche la consueta richiesta di riforme e cambiamenti, anche se probabilmente queste richieste saranno mantenute vaghe.

11:42 5 Giu 2018

Benvenuti! Tra circa 20 minuti il presidente del Consiglio Giuseppe Conte inizierà il suo discorso al Senato: qui troverete tutte le notizie  e gli aggiornamenti.

Mostra commenti ( )