• Mondo
  • lunedì 28 maggio 2018

Il video dell’uomo che si è arrampicato al quarto piano di un palazzo di Parigi per salvare un bambino

È un 22enne immigrato del Mali e per il suo gesto di eroismo è stato lodato anche dal presidente francese Macron

Da ieri sta circolando tantissimo il video dello spettacolare salvataggio di un bambino che era rimasto appeso al balcone del quarto piano di un palazzo e rischiava di cadere. Il video è stato girato a Parigi sabato sera e mostra un 22enne immigrato del Mali, Mamoudou Gassama, che in pochi secondi si arrampica dalla strada fino al quarto piano e recupera il bambino.

Gassama ha raccontato di non averci pensato troppo, quando ha deciso di arrampicarsi per provare ad aiutare il bambino. «Ho avuto paura dopo aver salvato il bambino, siamo andati in salotto e ho cominciato a tremare, non riuscivo a stare in piedi», ha raccontato ai giornalisti che lo hanno rintracciato domenica, quando il video del salvataggio è diventato virale.

L’atto eroico di Gassama è stato lodato anche dalla sindaca di Parigi Hanne Idalgo e dal presidente francese Emmanuel Macron, che ha invitato Gassama all’Eliseo. Idalgo ha scritto che Gassama è arrivato in Francia da pochi mesi e ha aggiunto che farà il possibile per aiutarlo a rimanere nel paese.

Lunedì mattina Gassama si è effettivamente incontrato con Macron all’Eliseo. Macron ha poi scritto di avergli offerto non solo la cittadinanza francese, ma anche un lavoro come pompiere a Parigi.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.