• Sport
  • lunedì 21 maggio 2018

La Juventus ha vinto anche la Serie A femminile

La squadra femminile della Juventus ha battuto ai rigori il Brescia nello spareggio della Serie A e ha vinto lo Scudetto nella sua stagione di debutto. La Juventus Women è stata infatti costituita la scorsa estate, diventando a tutti gli effetti la squadra femminile della società. Lo Scudetto ottenuto domenica dalle donne si aggiunge a quello vinto una settimana fa dagli uomini nella Serie A maschile. La Juventus è quindi diventata la prima società italiana a vincere i due Scudetti nella stessa stagione.

Dopo aver finito il campionato a pari merito con 60 punti, Juventus e Brescia hanno dovuto giocarsi lo Scudetto nello spareggio sul campo neutro di Novara. I tempi regolamentari e supplementari sono finiti in parità con il risultato di 0-0: la partita è stata decisa ai calci di rigore, dove la Juventus ha vinto 5-4 con l’errore decisivo commesso dalla bresciana De Criscio.

La Juventus ha creato la propria squadra femminile nei mesi estivi. Ha preso giocatrici della Nazionale italiana, altre dalla Serie A e alcune anche dall’estero, come l’inglese Katie Zelem, arrivata a Torino dopo cinque anni passati con il Liverpool. Nel corso della conferenza stampa di presentazione, l’allenatrice Rita Guarino aveva parlato delle ambizioni della squadra e del ruolo della Juventus Women nello sviluppo del calcio femminile italiano, un tema che conosce molto bene avendoci a che fare da trent’anni: «La Juventus sta dimostrando di voler entrare nel calcio femminile in modo attivo e partecipe, sviluppando in breve tempo anche progetti di portata più grande. Calco i campi di calcio da trent’anni e ho sempre vissuto nella speranza che questo momento arrivasse, che una società così importante potesse consentire al calcio femminile di guardare al futuro in maniera più rosea».

Alla prossima stagione di Serie A dovrebbero aggiungersi altre squadre di club professionistici. Lo stesso Brescia potrebbe cedere il proprio titolo sportivo per diventare la squadra femminile del Milan, mentre l’Inter ha già annunciato la costituzione di una squadra femminile ufficiale a partire dalla prossima stagione: verrà creata sulla base della già esistente ASD Inter Femminile.

(MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.