Netta, la cantante che rappresentava Israele, ha vinto l’Eurovision

Netta, la cantante che rappresentava Israele all’Eurovision, ha vinto il concorso musicale con la canzone “Toy”. Netta era considerata la favorita alla vittoria già prima dell’inizio dell’Eurovision, ma durante la finale la sua vittoria era sembrata meno certa. È arrivata davanti a Cesár Sampson, che rappresentava l’Austria, ed Eleni Foureira, che rappresentava Cipro. Ermal Meta e Fabrizio Moro, i due cantanti italiani in gara, sono arrivati quinti: durante la lettura dei voti delle giurie dei 43 paesi votanti erano molto in basso in classifica, ma sono stati i terzi più votati dal pubblico, e hanno guadagnato molte posizioni.

Netta Barzilai ha 25 anni e non ha praticamente avuto una carriera musicale: è arrivata all’Eurovision vincendo le selezioni israeliane, e non ha ancora pubblicato nessun disco. La sua vittoria significherebbe in teoria che la prossima edizione dell’Eurovision si terrà in Israele, ma essendo uno dei paesi extra-europei a partecipare al concorso potrebbe anche essere scelto un altro stato, europeo.

(FRANCISCO LEONG/AFP/Getty Images)