Le foto di mercoledì a Cannes

Javier Bardem e Penélope Cruz sono protagonisti anche del secondo giorno, insieme a Christoph Waltz e Julianne Moore

L'attore Christoph Waltz alla proiezione di Yomeddine al festival di Cannes, 9 maggio 2018 (John Phillips/Getty Images)

Dopo aver inaugurato ieri la 71esima edizione del festival di Cannes, che durerà fino al 19 maggio, Todos lo saben è stato di nuovo al centro delle notizie di oggi per il photocall con il regista Asghar Farhadi e gli attori protagonisti Javier Bardem e Penélope Cruz. Tra le altre persone da fotografare oggi c’erano anche gli attori Christoph Waltz e Julianne Moore e la modella russa Irina Shayk alla prima di Yomeddine, del regista egiziano Abu Bakr Shawky e in concorso per la Palma d’Oro: racconta la storia di un uomo che lascia la comunità di lebbrosi in Egitto dove ha vissuto fin da bambino per cercare le sue origini.

Tra gli altri film in concorso presentati oggi c’è Leto del regista russo Kirill Serebrennikov; ambientato in un’estate a San Pietroburgo nei primi anni Ottanta, racconta la storia del musicista Viktor Tsoy e in generale della musica rock nell’Unione Sovietica.

Rafiki e Donbass sono i film presentati per la sezione Un certain regard. Il primo, della regista keniota Wanuri Kahiu, parla della storia d’amore tra due ragazze keniote, che si innamorano durante una campagna elettorale in cui i loro padri sono rivali; il secondo, del regista ucraino Sergei Loznitsa, tratta della situazione nella regione ucraina del Donbass, controllato in alcune sue parti dai ribelli filo-russi che hanno proclamato la nascita di due repubbliche autonome, la Repubblica Popolare di Donetsk e la Repubblica Popolare di Luhansk.

Mostra commenti ( )