Presidio fuori dalla sede della GTT durante uno sciopero nel dicembre del 2017 (ANSA/ALESSANDRO DI MARCO)
  • Italia
  • martedì 8 maggio 2018

Lo sciopero dei mezzi pubblici GTT di oggi a Torino

Riguarda bus, tram, treni locali e metro e durerà 8 ore: le cose utili da sapere

Presidio fuori dalla sede della GTT durante uno sciopero nel dicembre del 2017 (ANSA/ALESSANDRO DI MARCO)

Oggi, martedì 8 maggio, è in corso uno sciopero dei trasporti a Torino: durerà 8 ore e avrà modalità diverse a seconda dei mezzi coinvolti. Lo sciopero è stato proclamato dal sindacato Usb e riguarda il personale di GTT, l’azienda che gestisce i mezzi pubblici nella città. Potrebbero esserci modifiche alla circolazione o interruzioni nel servizio di autobus, tram, linea metropolitana e servizio metropolitano ferroviario (oltre che degli sportelli GTT per i clienti).

Gli orari dello sciopero

GTT ha pubblicato sul proprio sito gli orari in cui non viene garantita la circolazione dei mezzi pubblici:

Servizio urbano e suburbano della Città di Torino e Metropolitana: dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.00 alle ore 22.00

(Fanno eccezione le linee 1 di Nichelino, 20, 21, 35 navetta, 39, 40, 41, 43, 45, 45b, 47, 48, 53, 54, 70, 73, 78, 79b, 80, 81, 82, 83, 84, OB1, gestite dalla società Ca.Nova. In questo caso, lo sciopero aziendale proclamato dall’organizzazione sindacale Faisa-Cisal avrà durata di 4 ore, dalle ore 15.00 alle ore 19.00).

Autolinee extraurbane e servizio ferroviario sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres: dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 17.30 alle ore 21.30

Il comune di Torino ha fatto sapere che oggi non sarà attiva la ZTL Centrale, mentre resteranno regolarmente accese le telecamere di vie e corsie riservate.

Le ragioni dello sciopero

La sigla sindacale Usb ha detto che lo sciopero è stato indetto come protesta contro le «chiusure e delocalizzazioni» previste nel piano industriale di GTT (tra le altre cose, il sindacato parla della chiusura del deposito di tram e autobus di via Nizza e il conseguente trasferimento dei lavoratori). Usb sostiene che GTT stia mettendo pratica il piano senza passare per un confronto con le rappresentanze sindacali.

USB non vuole rendersi complice di tutto questo e martedì 8 maggio sciopera e invita tutti i colleghi al presidio che si terrà a partire dalle ore 15  sotto gli uffici della direzione GTT, per dimostrare ai nostri dirigenti che non sarà facile farci subire in silenzio le loro scelte scellerate.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.