• Mondo
  • mercoledì 11 Aprile 2018

Paul Ryan, il Repubblicano più alto in grado al Congresso, lascerà il suo seggio

Paul Ryan, il Repubblicano più alto in grado al Congresso statunitense, lascerà il seggio alla fine del suo mandato, che scadrà nel gennaio 2019. La notizia è stata anticipata stamattina da Axios e poi confermata dallo staff di Ryan, che attualmente ricopre la carica di speaker della Camera.

Ryan ha 48 anni, è deputato dal 1999 ed è il leader della corrente più tradizionalista dei Repubblicani (e quindi piuttosto ostile a Trump). Da mesi girava voce che potesse lasciare il Congresso per via del suo cattivo rapporto con Trump e in seguito all’approvazione della riforma fiscale, uno dei principali obiettivi della sua carriera politica. Ryan potrebbe comunque rimanere in politica e magari candidarsi in futuro alle primarie Repubblicane per la presidenza.

(MANDEL NGAN/AFP/Getty Images)