• Mondo
  • mercoledì 11 Aprile 2018

Venti persone sono morte in un tentativo di evasione da una prigione brasiliana

Almeno 20 persone sono morte in un tentativo di evasione da una prigione in Brasile. Martedì un gruppo di persone ha attaccato la prigione dall’esterno, nel tentativo di favorire la fuga di alcuni prigionieri. Le guardie della prigione hanno risposto sparando a loro volta contro gli aggressori, facendo iniziare uno scontro «intenso come un combattimento in guerra», ha scritto la polizia dello stato del Para, dove si trova la prigione.

Un agente di custodia della prigione è morto nel combattimento mentre altri quattro sono rimasti feriti. Diciannove tra prigionieri e membri del gruppo che ha attaccato la prigione sono stati uccisi. Al momento la polizia sta ancora cercando di capire se qualcuno dei detenuti sia riuscito a fuggire. Nel gennaio del 2017, in un tentativo di evasione da una prigione di Manaus furono uccise 56 persone in quello che è tuttora il più grave scontro mai avvenuto nelle prigioni del paese.

(AP Photo/Silvia Izquierdo)