• Sport
  • martedì 3 Aprile 2018

I Villanova Wildcats hanno vinto la NCAA, battendo in finale i Michigan Wolverines

I Villanova Wildcats, squadra di Villanova (Pennsylvania), hanno vinto questa notte la NCAA, il campionato di basket delle università americane, battendo in finale i Michigan Wolverines per 79 a 62. Villanova, che ha vinto il suo secondo titolo NCAA degli ultimi tre anni, non aveva grandi nomi in squadra: nessuna superstar e nessun giocatore che è sembrato avere le qualità per arrivare nei prossimi anni ai vertici della NBA. Ma ha mostrato un gioco migliore, una grande organizzazione e una buona facilità a trovare soluzioni diverse in attacco. Il migliore in campo è stato Donte DiVicenzo, che ha iniziato la partita dalla panchina ma che poi ha segnato 31 punti, con 5 canestri da tre punti.

La vittoria di Villanova è arrivata alla fine di un anno molto particolare per la NCAA: a fine settembre era iniziata un’indagine del procuratore del Southern District di New York che aveva portato all’arresto di dieci persone, inclusi gli assistenti allenatori delle squadre di Arizona, Auburn, Oklahoma State e University of South California, con l’accusa di corruzione. L’indagine, che è ancora in corso, aveva ipotizzato un sistema di tangenti che alcuni dirigenti delle squadre avrebbero accettato per indirizzare alcuni giocatori probabilmente destinati all’NBA verso determinati agenti e consulenti finanziari.

I Villanova Wildcats festeggiano dopo la vittoria (Chris Covatta/Getty Images)