• Mondo
  • domenica 1 Aprile 2018

Il governatore della regione russa di Kemerovo si è dimesso per via del grande incendio in un centro commerciale che ha ucciso oltre 60 persone

Si è dimesso Aman Tuleyev, il governatore della regione di Kemerovo, la città siberiana in cui è avvenuto il grande incendio in un centro commerciale che domenica scorsa ha ucciso almeno 64 persone, tra cui molti bambini. Le dimissioni di Tuleyev, che era governatore della regione di Kemerovo dal 1997, sono state chieste durante una manifestazione di protesta il 27 marzo. Tra le persone morte a causa dell’incendio ci sarebbe anche sua nipote.

L'ex governatore della regione di Kemerovo Aman Tuleyev (AP Photo)