• Mondo
  • domenica 1 aprile 2018

Il governatore della regione russa di Kemerovo si è dimesso per via del grande incendio in un centro commerciale che ha ucciso oltre 60 persone

Si è dimesso Aman Tuleyev, il governatore della regione di Kemerovo, la città siberiana in cui è avvenuto il grande incendio in un centro commerciale che domenica scorsa ha ucciso almeno 64 persone, tra cui molti bambini. Le dimissioni di Tuleyev, che era governatore della regione di Kemerovo dal 1997, sono state chieste durante una manifestazione di protesta il 27 marzo. Tra le persone morte a causa dell’incendio ci sarebbe anche sua nipote.

L'ex governatore della regione di Kemerovo Aman Tuleyev (AP Photo)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.