• Italia
  • martedì 20 Marzo 2018

C’è stata un’esplosione in una palazzina di Catania

Probabilmente dovuta a una fuga di gas: sono morte almeno tre persone, due di loro erano vigili del fuoco

Intorno alle 19.30 un’esplosione al piano terra di un palazzo a Catania, in via Garibaldi, ha ucciso tre persone, ferendone due in modo grave. Sembra che l’esplosione sia stata causata da una fuga di gas in un’officina ciclistica al piano terra dell’edificio e che sia avvenuta quando una squadra di vigili del fuoco ha provato a tagliare la catena che teneva chiusa una porta dell’officina. I vigili del fuoco erano arrivati sul posto per una precedente segnalazione di qualcuno che aveva sentito odore di gas.

Due delle tre persone morte sono vigili del fuoco, la terza è un uomo di circa 70 anni che è stato trovato all’interno dell’edificio dopo l’esplosione. Anche i due feriti sono vigili del fuoco: sono stati ricoverati in ospedale e sono in condizioni serie. Il quinto vigile del fuoco che era intervenuto per la segnalazione della fuga di gas è invece illeso.

(ANSA/TROVATO)