Il ponte pedonale crollato a Miami (Roberto Koltun/The Miami Herald via AP)
  • Mondo
  • giovedì 15 marzo 2018

È crollato un ponte pedonale a Miami

Era ancora in costruzione e ha schiacciato diverse auto ferme a un semaforo: sono morte almeno 6 persone

Il ponte pedonale crollato a Miami (Roberto Koltun/The Miami Herald via AP)

A Miami, in Florida, un ponte pedonale di 53 metri ancora in costruzione in costruzione è crollato su una strada molto trafficata, schiacciando almeno otto automobili: nove persone sono state ferite, due in modo grave, e almeno sei sono morte, ha detto il capo della polizia della contea di Miami-Dade Dave Downey. Il ponte era stato costruito in un cantiere e poi assemblato sul posto sabato scorso: la costruzione sarebbe stata completata nel 2019 ma la struttura doveva già essere stabile, e il traffico delle auto sotto il ponte non era stato interrotto.

Il ponte è crollato poco dopo le 14 ora locale (le 19 in Italia) mentre il semaforo poco distante era rosso, quindi sopra macchine ferme in attesa di partire. Sono rimasti schiacciati sotto il ponte anche alcuni pedoni, ma per ora non ci sono informazioni ufficiali più precise. Una bambina era nel sedile posteriore di un’auto la cui parte anteriore è rimasta schiacciata, scrive il Miami Herald, ed è stata estratta illesa. Almeno una delle sei persone morte, ha detto la polizia, era uno studente della Florida International University, il cui campus inizia a una delle estremità del ponte.

La televisione locale WSVN ha riportato che le autorità avevano chiesto che gli elicotteri delle televisioni che stavano riprendendo la scena andassero via, in modo che i soccorritori potessero sentire le voci di eventuali sopravvissuti: ma era difficile raggiungere le auto perché la struttura crollata era molto grande e pesante. Per le ricerche sono stati usati cani addestrati, cavi di fibra ottica per vedere in profondità tra le macerie e sistemi per rilevare i rumori provenienti da sotto il ponte. La zona del crollo è stata poi raggiunta da gru e mezzi pesanti per spostare le macerie e cercare di recuperare le persone rimaste sotto il ponte.

L’amministrazione della città di Miami ha fatto le condoglianze alle famiglie e agli amici delle persone morte nell’incidente tramite Twitter.

Il ponte collegava il complesso dell’Università internazionale con l’area dove si trovano le case degli studenti: era stato richiesto a lungo dallo stesso staff dell’università per permettere di evitare il traffico della strada sottostante. La Munilla Construction, una delle società coinvolte nella costruzione del ponte, ha pubblicato un tweet in cui dice che verrà iniziata quanto prima un’indagine per capire quello che è accaduto. Anche la polizia di Miami aprirà un’indagine per omicidio colposo.

TAG:

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.