• Mondo
  • martedì 6 marzo 2018

Un aereo militare russo è precipitato in Siria, ci sono 32 morti

Il ministero della Difesa della Russia ha detto che un suo aereo militare Antonov-26 è precipitato mentre stava atterrando alla base di Khmeimim, vicino alla città di Latakia, in Siria. Tutti i 26 passeggeri e i sei membri dell’equipaggio sarebbero morti, secondo il ministero, che ha detto che l’aereo non è precipitato perché colpito da un missile ma, in base alle prime informazioni, per un problema tecnico.