• Sport
  • lunedì 5 marzo 2018

La procura di Udine ha aperto un’indagine per omicidio colposo sulla morte di Davide Astori

La procura di Udine ha aperto un’indagine per omicidio colposo sulla morte del calciatore Davide Astori. Antonio de Nìcolo, procuratore capo di Udine, ha detto alla RAI che l’indagine per ora è a carico di ignoti, e che domani verrà eseguita un’autopsia: «È un dovere accertare se la morte di Astori è avvenuta per tragica fatalità o se qualcuno avrebbe dovuto percepire qualcosa», ha detto de Nìcolo. La procura chiederà anche alla Fiorentina i documenti sulla condizione sanitaria di Astori.

Davide Astori durante la partita di Serie A tra Fiorentina e Genoa giocata lo scorso dicembre a Firenze (Gabriele Maltinti/Getty Images)