• Italia
  • lunedì 26 Febbraio 2018

Ieri un poliziotto è morto in un’esplosione avvenuta in una caserma di Firenze

Domenica pomeriggio, a Firenze, un agente di polizia è stato ucciso da un’esplosione avvenuta all’interno della Caserma Fadini, nel centro della città. Giovanni Politi aveva 52 anni ed era un esperto di esplosivi. Secondo il quotidiano La Nazione, l’esplosione sarebbe avvenuta in un’area della caserma adibita a spogliatoio, dove non dovrebbero trovarsi materiali esplosivi. Sempre secondo La Nazione, la procura che sta indagando sull’incidente sostiene che non si tratti di un attentato. L’esplosione ha causato un incendio che a sua volta ha fatto esplodere tutti i colpi nell’arma che Politi teneva con sé, producendo numerosi scoppi secondari che sono stati sentiti dai passanti e dai vicini (e che si possono sentire anche nei video dell’incidente).

(Maurizio Degl'Innocenti - ANSA)