• Media
  • lunedì 19 febbraio 2018

Condé Nast Italia ha presentato una nuova rivista che esiste solo su Instagram e Facebook, Lisa

Oggi a Milano la divisione italiana di Condé Nast, il grande gruppo editoriale che pubblica le riviste Vogue, GQ, Vanity Fair, Glamour e Wired, tra le altre, ha presentato Lisa, un nuovo marchio editoriale “social only”: una specie di rivista che esisterà solo su alcuni social network (Instagram e Facebook principalmente), è rivolta ad adolescenti e giovani donne e si occuperà di temi tradizionalmente trattati dai femminili, come la moda e i cosmetici. Il nome è un acronimo delle parole “love”, “inspire”, “share” e “advise”, cioè i verbi “amare”, “ispirare”, “condividere” e “consigliare”. Lisa ha anche un sito che però è semplicemente una landing page: per accedere ai suoi contenuti bisogna passare inevitabilmente per i social network. Per ora Lisa è presente su Instagram e Facebook e ha un account sul servizio di streaming musicale Spotify; in futuro sarà anche su Snapchat e Musical.ly. I contenuti di Lisa sono curati da sette autori con età compresa tra i 23 e i 25 anni.

Posted by LISA on Montag, 19. Februar 2018

Il progetto Lisa si lega a un’altra iniziativa di Condé Nast Italia: lo scorso novembre il gruppo ha aperto, in collaborazione con L’Oréal Italia e l’Università Bocconi, la Social Academy, una scuola professionalizzante per formare “influencer”, cioè persone capaci di raccogliere un vasto seguito sui social network e grazie a esso promuovere prodotti di vario genere. Nella rete di influencer di Condé Nast ci sono già 300 persone.

Il modello di Lisa è lo stesso di Freeda, un altro marchio editoriale italiano rivolto a ragazze e giovani donne di AG Digital Media di Gianluigi Casole e Andrea Scotti Calderini.