• Sport
  • sabato 10 febbraio 2018

È morto a 36 anni l’ex calciatore irlandese Liam Miller: aveva giocato nel Manchester United e nel Celtic Glasgow

È morto il calciatore irlandese Liam Miller: aveva 36 anni e un tumore al pancreas. Miller aveva iniziato a giocare nelle squadre giovanili del Celtic, la più importante squadra di calcio scozzese, ed aveva giocato anche nel Leeds United, nel Sunderland e nel Manchester United (dove aveva fatto in tutto nove presenze). Era diventato calciatore professionista nel 2000 e da ragazzo era considerato un centrocampista piuttosto promettente. Negli ultimi anni della sua carriera si era poi trasferito in Australia. Miller aveva giocato 21 partite con la nazionale di calcio irlandese, segnando anche un gol. Il tumore al pancreas gli era stato diagnosticato nel novembre 2017.

(Alex Livesey/Getty Images)