I voti presi da ciascun candidato del Movimento 5 Stelle alle “parlamentarie”

Con un post sul Blog delle Stelle, il Movimento 5 Stelle ha comunicato nel dettaglio i risultati delle “parlamentarie“, cioè le primarie del partito per i candidati alla Camera e al Senato. Si sapeva già la lista di tutti i candidati nei collegi proporzionali, ma non si sapevano né i voti raccolti dai singoli candidati e né il numero di persone che avevano votato. Hanno partecipato alle votazioni, avvenute sulla piattaforma Rousseau, 39.991 persone per la Camera dei Deputati, che hanno espresso 92.870 voti, e 38.878 persone per il Senato, che hanno espresso 86.175 voti. Il numero di voti per ciascun candidato si può leggere qui.

Le candidature erano legate al collegio elettorale di residenza dei candidati, per questo i numeri assoluti di voti ricevuti da ciascuno di loro devono essere considerati ricordando che il numero di votanti variava in base ai collegi: il numero totale dei voti degli aventi diritto per votare i diversi candidati è indicato tra parentesi. Questi sono i voti di alcuni dei candidati più conosciuti:

Camera dei Deputati

Carla Ruocco – 1.691 voti (7.918)
Manlio Di Stefano – 492 voti (2.350)
Luigi Di Maio – 490 voti (2.040)
Roberto Fico – 315 voti (1.105)
Carlo Sibilia – 256 voti (1.631)

Senato

Paola Taverna al Senato – 2.136 voti (12.068)
Elio Lannutti – 405 voti (12.068)
Elisa Bulgarelli – 346 voti (2.775)
Gianluigi Paragone – 300 voti (1.634)
Emanuele Dessì – 144 voti (12.068)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.