• Sport
  • giovedì 1 Febbraio 2018

Il commissario della FIGC sarà il segretario generale del CONI, Roberto Fabbricini

La giunta straordinaria del Comitato Olimpico Italiano (CONI), riunitasi oggi pomeriggio nella sua sede del Foro Italico a Roma, ha deliberato la nomina del suo segretario generale, Roberto Fabbricini, a commissario della Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC). Il commissariamento è divenuto necessario in seguito alla mancata elezione del nuovo presidente della FIGC nell’assemblea elettiva di lunedì scorso. Fabbricini sarà assistito dai subcommissari Alessandro Costacurta e Angelo Clarizia.

Fin dalle dimissioni dell’ex presidente federale Carlo Tavecchio, il presidente del CONI Giovanni Malagò ha sostenuto che per riformare la FIGC ci fosse bisogno di un lungo commissariamento da parte del CONI. Il commissariamento della FIGC durerà sei mesi e fra gli interventi più urgenti ci sono la riforma dello statuto federale, ritenuto un ostacolo all’efficienza della federazione, e la nomina di un nuovo commissario tecnico per la Nazionale di calcio, senza allenatore dalla partita contro la Svezia dello scorso novembre, che decretò l’esclusione dai Mondiali in Russia.

(Paolo Bruno/Getty Images)