50 Cent ha fatto una fortuna coi bitcoin, senza saperlo

Nel 2014 consentì di pagare un suo disco online con i bitcoin, poi apparentemente se ne dimenticò: oggi sono diventati milioni

(Stephen Lovekin/Getty Images)

Nel 2014 il rapper americano 50 Cent consentì ai suoi fan di comprare il suo disco Animal Ambition con i bitcoin, la più importante e diffusa criptovaluta, che all’epoca era molto meno conosciuta e presente sui media. All’epoca un bitcoin valeva circa 660 dollari e 50 Cent ne raccolse in tutto 700, per un totale di 400mila dollari. Negli oltre tre anni successivi, però, i bitcoin sono aumentati moltissimo di valore, come sa chi non ha vissuto in una grotta negli ultimi due mesi: un bitcoin è arrivato a valere quasi 20mila dollari a dicembre, e attualmente vale poco più di 11mila dollari, dopo il grande crollo delle ultime settimane. Ciononostante 50 Cent si è ritrovato con in mano poco meno di 8 milioni di dollari, che a un certo punto sono stati più di 13 milioni.

Il primo sito a riportare la notizia è stato TMZ, sito di gossip sullo show business americano solitamente molto informato. 50 Cent ha pubblicato un post su Instagram e su Twitter con lo screenshot dell’articolo, scrivendo «Non male per un ragazzo del South Side [il quartiere del Queens dove è nato, ndt]. Sono così orgoglioso di me LOL». È sembrato quindi confermare la notizia anche se poi ha cancellato i post, non è chiaro perché.

In un commento al post su Instagram, 50 Cent ha scritto: «Devo essere onesto, mi ero dimenticato di averlo fatto». Non si sa se fosse serio, e se si sia ricordato dei bitcoin dopo che ne hanno parlato i giornali. E non si sa nemmeno se abbia deciso di venderli per cambiarli con l’equivalente in dollari, o se li abbia tenuti, o se li abbia reinvestiti in altre criptovalute, come gli hanno suggerito di fare molti fan nei commenti, consigliando su quale puntare. Per usare i propri bitcoin bisogna utilizzare una password, e se la si perde non c’è modo di recuperarla: ci sono storie famose di persone che hanno perso decine di migliaia di dollari in questo modo.

La storia è resa ancora più curiosa dal fatto che nel 2014 50 Cent dichiarò bancarotta (negli Stati Uniti possono farlo anche gli individui, e non solo le società) dopo che Lastonia Leviston, ex fidanzata del rapper Rick Ross, vinse una causa civile contro di lui che lo costrinse a darle 5 milioni di dollari per aver diffuso un sex tape. 50 Cent ha infatti una complicata storia personale fatta di investimenti bizzarri e di apparenti enormi guadagni extra-musicali. Poco dopo, ad alimentare i dubbi sulle sue condizioni economiche, pubblicò una foto su Instagram che lo mostrava vicino alla scritta “broke”, cioè “al verde”, fatta di banconote di 100 dollari, una delle tante immagini bizzarre che lo ritraggono insieme a molti soldi usati in modi in cui non dovrebbero.

Ovviamente Reddit non è rimasto a guardare, producendo molti meme sulla fortuna dimenticata di 50 Cent.

Mostra commenti ( )