(Piero Cruciatti/LaPresse)
  • Italia
  • sabato 20 Gennaio 2018

Trenitalia ha alzato l’età massima della tariffa Young

Potranno usufruire degli sconti tutti i titolari CartaFreccia che hanno meno di 30 anni (prima erano 26)

(Piero Cruciatti/LaPresse)

Trenitalia ha modificato l’età massima per poter fruire della tariffa Young, che prevede prezzi scontati sui biglietti. Il limite è stato spostato da 26 a 30 anni.
Questo genere di biglietti potrà essere acquistato dai possessori di CartaFreccia, il programma fedeltà gratuito per i clienti Trenitalia, che permette di accumulare punti a ogni acquisto e poi utilizzarli all’interno del catalogo premi di Trenitalia.

Gli sconti praticati dalla tariffa Young sono variabili e vanno dal 30 al 50 per cento rispetto al biglietto base: riguardano tutti i treni nazionali e tutti i tipi di servizio, escluso quello Executive. La tariffa scontata può essere praticata fino alla mezzanotte del giorno precedente al viaggio ed è limitata a un certo numero di posti, che varia a seconda dei giorni della settimana, dei treni e della classe. Sul treno è poi necessario esibire sia la CartaFreccia (in formato cartaceo o digitale) che un documento d’identità.