• Mondo
  • domenica 14 Gennaio 2018

La petroliera iraniana che si era scontrata con una nave cargo al largo della Cina è affondata

Il governo cinese ha confermato che la nave cisterna iraniana che una settimana fa aveva preso fuoco dopo essersi scontrata con una nave cargo al largo delle coste orientali cinesi è affondata questa mattina, dopo che a bordo del relitto era iniziato un altro incendio. Il governo iraniano ha inoltre fatto sapere che l’intero equipaggio della petroliera – 30 iraniani e 2 cittadini bengalesi – è morto nell’incidente; nei giorni scorsi erano stati considerati dispersi. Domenica scorsa la petroliera stava navigando dall’Iran verso la Corea del Sud quando si è scontrata con la nave cargo di Hong Kong a circa 250 chilometri dalla costa cinese. Le 21 persone dell’equipaggio della nave cargo sono state salvate il giorno stesso dell’incidente.

(Ministry of Transport via AP)