• Sport
  • domenica 10 dicembre 2017

Toh, è iniziato il Mondiale per club

Negli Emirati Arabi Uniti le squadre di calcio vincitrici delle coppe continentali si stanno giocando il titolo: la prossima settimana arriva il Real Madrid

I giocatori dell'Al-Jazira Club festeggiano il gol della vittoria contro gli Urawa Reds Diamonds (AFP PHOTO / GIUSEPPE CACACE

È iniziata mercoledì scorso ad Abu Dhabi la 14ª edizione del Mondiale per club — ufficialmente Coppa del mondo per club FIFA – ovvero il torneo che ogni anno a dicembre riunisce le squadre di calcio vincitrici delle coppe continentali di tutte le confederazioni del mondo, dall’Europa all’Oceania. Dopo i primi turni eliminatori giocate dalle squadre minori in questi giorni, la prossima settimana si aggiungeranno i due club più importanti e favoriti per la vittoria finale: il Real Madrid, campione d’Europa in carica e detentore del titolo mondiale, e i brasiliani del Gremio, che poche settimane fa hanno vinto la Coppa Libertadores, l’equivalente sudamericana della Champions League.

Il primo turno della Coppa del Mondo si era disputato mercoledì fra le due squadre ritenute più deboli della manifestazione: l’Auckland City, campione dell’Oceania e presente al torneo per l’ottava volta di fila, e l’Al-Jazira, che ha ottenuto il posto riservato a una squadra del paese ospitante vincendo l’ultima edizione del campionato degli Emirati Arabi Uniti. Ha vinto l’Al-Jazira 1-0 ed è quindi avanzata al secondo turno, le cui partite si sono giocate l’altroieri.

Nella prima, i messicani del Pachuca, campioni del Centro e Nord America — e in cui gioca l’ex milanista Keisuke Honda — hanno eliminato i detentori della coppa continentale africana, il Wydad Casablanca, vincendo 1-0 ai tempi supplementari; nella seconda, l’Al-Jazira ha vinto ancora 1-0 ma questa volta contro gli Urawa Reds Diamonds, club campione d’Asia con sede nella città giapponese di Saitama.

La prossima settimana, il 12 e il 13, prenderanno parte al torneo Real Madrid e Gremio, le due favorite. Dovranno giocare al massimo due partite: la semifinale e l’eventuale finale in caso di passaggio del turno o la finale per il terzo posto nel caso venissero eliminate. Il Real Madrid può già considerarsi finalista, dato che dovrà affrontare l’Al-Jazira, squadra nettamente più debole. Il Gremio, invece, dovrà giocarsela contro il Pachuca in una semifinale decisamente più equilibrata. La finale è in programma sabato prossimo allo Zayed Sports City Stadium di Abu Dhabi.

L’edizione in corso del Mondiale per club sarà una delle ultime a seguire l’attuale struttura. Dal 2021 infatti il torneo verrà allargato a 24 squadre — fra cui 12 provenienti dall’Europa — si giocherà in estate nell’arco di tre settimane e avrà cadenza quadriennale. Il sistema di qualificazione per le squadre europee — non ancora ufficializzato — dovrebbe tenere conto delle finaliste di Champions League nelle ultime quattro edizioni precedenti al torneo, oltre ad altre quattro squadre scelte in base alla loro posizione nel Ranking UEFA.

In Italia, la Coppa del mondo per club FIFA è trasmessa in esclusiva da Fox Sports (canale 204 di Sky), che seguirà la diretta di otto incontri fino al giorno della finale prevista per il 16 dicembre.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.