• Mondo
  • domenica 10 Dicembre 2017

Centinaia di persone stanno protestando per la decisione di Trump su Gerusalemme davanti all’ambasciata americana di Beirut, in Libano

Da domenica mattina, centinaia di persone stanno protestando davanti all’ambasciata americana di Beirut, in Libano, contro la recente decisione del presidente statunitense Donald Trump di considerare Gerusalemme la capitale di Israele. Nei giorni scorsi c’erano già state diverse manifestazioni e scontri in diversi paesi arabi: nella sola Cisgiordania sono state ferite centinaia di persone.

Secondo il quotidiano israeliano Haaretz, a Beirut i manifestanti hanno provato a rimuovere un blocco stradale messo in piedi per proteggere l’ambasciata e hanno tirato pietre alle forze di sicurezza locali, che hanno risposto con cannoni ad acqua e gas lacrimogeni. Per ora non ci sono notizie di feriti o arrestati.

(ANWAR AMRO/AFP/Getty Images)