• Mondo
  • Questo articolo ha più di cinque anni

Ieri decine di migliaia di persone hanno manifestato in Israele contro il primo ministro Benjamin Netanyahu

Ieri decine di migliaia di persone hanno manifestato a Tel Aviv, in Israele, contro il primo ministro del paese Benjamin Netanyahu e una legge che secondo l’opposizione sta per essere approvata per proteggerlo da alcuni guai giudiziari.

La legge prevede che la polizia non diffonda comunicazioni su indagini che riguardano figure pubbliche, e che non le passi automaticamente alla procura generale. Al momento Netanyahu è oggetto di due indagini della polizia: una per aver ricevuto dei regali costosi da alcuni sostenitori, e un’altra per aver provato ad accordarsi con un editore per ricevere un trattamento di favore. La legge è stata approvata dal Parlamento israeliano la settimana scorsa e verrà riproposta in seconda lettura lunedì 4 dicembre.

(OREN ZIV/AFP/Getty Images)