• Mondo
  • domenica 3 Dicembre 2017

Ieri decine di migliaia di persone hanno manifestato in Israele contro il primo ministro Benjamin Netanyahu

Ieri decine di migliaia di persone hanno manifestato a Tel Aviv, in Israele, contro il primo ministro del paese Benjamin Netanyahu e una legge che secondo l’opposizione sta per essere approvata per proteggerlo da alcuni guai giudiziari.

La legge prevede che la polizia non diffonda comunicazioni su indagini che riguardano figure pubbliche, e che non le passi automaticamente alla procura generale. Al momento Netanyahu è oggetto di due indagini della polizia: una per aver ricevuto dei regali costosi da alcuni sostenitori, e un’altra per aver provato ad accordarsi con un editore per ricevere un trattamento di favore. La legge è stata approvata dal Parlamento israeliano la settimana scorsa e verrà riproposta in seconda lettura lunedì 4 dicembre.

(OREN ZIV/AFP/Getty Images)