• Media
  • domenica 12 Novembre 2017

Radhika Jones dirigerà l’edizione americana di Vanity Fair, scrive il New York Times

E prenderà quindi il posto del leggendario direttore Graydon Carter, alla guida della rivista per 25 anni

Da quando a inizio settembre, il noto giornalista Graydon Carter si è dimesso dalla direzione dell’edizione americana di Vanity Fair, che ha tenuto per 25 anni, circola grande attesa per il suo successore. Il New York Times, citando due fonti interne alla rivista e coinvolte nella scelta, scrive che è stato finalmente deciso: sarà Radhika Jones, la direttrice della sezione dedicata ai libri del New York Times. Jones ha 44 anni, è laureata allo Harvard College e alla Columbia University, è stata vicedirettrice della rivista Time, di cui ha curato l’edizione speciale per i cento anni, e ha lavorato anche alla Paris Review, una delle più rispettate riviste letterarie al mondo.

Jones sarebbe la seconda donna a dirigere l’edizione americana di Vanity Fair dopo Tina Brown, che ricoprì il ruolo dal 1984 al 1992: è una delle riviste femminili più prestigiose e sofisticate del gruppo editoriale Condé Nast, che pubblica anche Vogue. La ricerca del successore di Carter è stata condotta da Robert Sauerberg, direttore esecutivo di Condé Nast, e da Anna Wintour, direttrice di Vogue e direttrice artistica di Condé Nast; il gruppo dovrebbe dare la conferma ufficiale entro lunedì.

Radhika Jones al gala per i cento numeri di Time, 29 aprile 2014 (Larry Busacca/Getty Images for TIME)