Al Senato il governo ha messo la fiducia sulla legge elettorale

Il governo ha messo la fiducia al Senato sull’approvazione della nuova legge elettorale, il cosiddetto “Rosatellum“. Il ministro per i Rapporti con il Parlamento, Anna Finocchiaro, ha detto che il governo pone la questione di fiducia su cinque votazioni. Poco prima, il Senato aveva respinto le pregiudiziali di incostituzionalità, il primo passo che porta alla discussione in aula. La legge elettorale dovrebbe essere approvata definitivamente dal Senato nei prossimi giorni. La Camera aveva già approvato il Rosatellum lo scorso 12 ottobre. In caso di approvazione anche da parte del Senato, la legge entrerà in vigore.

Come funziona il “Rosatellum”: tutte le cose da sapere

(TIZIANA FABI/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.