• Mondo
  • lunedì 23 Ottobre 2017

Le Filippine dicono di avere sconfitto i gruppi legati all’ISIS nella città di Marawi

Il governo delle Filippine ha annunciato oggi la fine della guerra contro i gruppi fedeli allo Stato Islamico (o ISIS) nel paese. Gli scontri tra ISIS e forze di sicurezza filippine erano iniziati cinque mesi fa nella città di Marawi, sull’isola meridionale di Mindanao, dove la maggior parte della popolazione è di religione musulmana. Il governo ha anche detto che da maggio ad oggi sono state uccise negli scontri più di 1100 persone, di cui circa 920 miliziani islamisti, 165 agenti delle forze di sicurezza e più di 40 civili.

(AP Photo/Bullit Marquez)