Studentesse nel corteo di Milano, il 13 ottobre 2017 (Claudio Furlan / lapresse)
  • Italia
  • venerdì 13 Ottobre 2017

Le foto delle manifestazioni degli studenti in tutta Italia

Contro l'alternanza scuola-lavoro prevista dalla riforma del governo Renzi, e a Napoli anche contro il G7

Studentesse nel corteo di Milano, il 13 ottobre 2017 (Claudio Furlan / lapresse)

Oggi molti studenti italiani hanno partecipato a manifestazioni e cortei contro l’alternanza scuola-lavoro introdotta dalla riforma “La buona scuola” in tante città italiane, tra cui Roma, Milano, Napoli, Firenze, Bologna e Bari. Le manifestazioni degli studenti – che avvengono ogni autunno, con una certa puntualità, a prescindere dall’oggetto della contestazione – quest’anno sono state definite “scioperi” dagli studenti stessi perché i tirocini svolti all’interno del programma dell’alternanza scuola-lavoro erano al centro della protesta. Questi tirocini, secondo gli studenti, non servono a dare loro una minima esperienza di cosa voglia dire lavorare prima di concludere gli studi, ma sono una forma di sfruttamento del loro lavoro – visto che facendo parte del programma didattico non prevedono compenso o rimborso spese – e anche un’inutile interruzione del loro percorso di studi, dato che spesso vengono loro affidate mansioni non professionalizzanti.