• Mondo
  • martedì 19 settembre 2017

La Spagna ha annunciato che espellerà l’ambasciatore nordcoreano a Madrid entro il 30 settembre

Il ministro degli Esteri spagnolo, Anfonso Dastis, ha diffuso un comunicato nel quale ha annunciato che l’ambasciatore nordcoreano in Spagna, Kim Hyok-chol, è considerato ora una “persona non grata” e dovrà lasciare il paese entro il 30 settembre. La decisione del governo spagnolo è arrivata dopo il rifiuto ripetuto della Corea del Nord a rinunciare ai suoi programmi missilistici e nucleari. La Corea del Nord è stata anche oggetto di sanzioni adottate questo mese dal Consiglio di sicurezza dell’ONU, a seguito delle quali gli Stati Uniti hanno invitato i loro alleati a interrompere le relazioni diplomatiche con il governo nordcoreano.

Due poster di propaganda sulle pareti del Pyongyangcafe a Tarragona, in Spagna (JOSEP LAGO/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.