Jane Fonda alla proiezione di Le nostre anime di notte - 1 settembre 2017 (Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)
  • Cultura
  • venerdì 1 Settembre 2017

Le foto del terzo giorno a Venezia

Ieri era il giorno di Jane Fonda e Robert Redford, che hanno ricevuto il Leone d'Oro alla carriera: ma c'erano anche George Clooney e Julianne Moore

Jane Fonda alla proiezione di Le nostre anime di notte - 1 settembre 2017 (Vittorio Zunino Celotto/Getty Images)

Venerdì al festival del cinema di Venezia è stato il giorno di Jane Fonda e Robert Redford, che hanno ricevuto il Leone d’Oro alla carriera: dopo la cerimonia di premiazione c’è stata la prima mondiale del film fuori concorso Le nostre anime di notte di Netflix, diretto da Ritesh Batra e in cui recitano entrambi nella parte di due vedovi vicini di casa che si conoscono superficialmente, fino a quando lei propone a lui di dormire insieme per farsi compagnia.

I film presentati ieri in concorso sono stati Lean on Pete e Human Flow. Lean on Pete – di Andrew Haigh e con Charlie Plummer, Steve Buscemi, e Chloë Sevigny – racconta la storia di un ragazzo di quindici anni (interpretato da Charlie Plummer) che si trasferisce a Portland, in Oregon, con un grande bisogno di stabilità dopo aver vissuto spostandosi continuamente con il padre nei piccoli centri del Nordovest americano: a Portland trova un lavoro per l’estate da un addestratore di cavalli e diventa amico di un vecchio cavallo, chiamato appunto Lean on Pete. Human Flow è invece il documentario in concorso di Ai Weiwei, che racconta della crisi di migranti e rifugiati e delle migrazioni.