• Italia
  • martedì 29 Agosto 2017

Da settembre, a Roma e Fiumicino la distribuzione dell’acqua potrebbe essere interrotta nelle ore notturne

Martedì, ACEA, l’azienda che si occupa di distribuire acqua a Roma, ha fatto sapere che da settembre potranno esserci riduzioni della pressione dell’acqua nei comuni di Roma e Fiumicino (qui trovate l’elenco di tutti i quartieri che saranno toccati dalla misura), ma soltanto nelle ore notturne. Questo significa che potranno esserci problemi ai piani più alti o nelle zone “idricamente sfavorite”, cioè dove già in condizioni normali la distribuzione dell’acqua è problematica. ACEA non ha specificato quando esattamente verrà adottata la misura né per quanto, ma ha detto che i problemi potrebbero cominciare nei primi giorni di settembre, quando molte persone torneranno in città. Alla fine di luglio, in occasione di un’altra crisi idrica, ACEA aveva detto che non vedeva alcuna necessità di razionare l’acqua. Il ministero della Salute ha fatto sapere di aver chiesto ad ACEA come mai le sue precedenti previsioni si sono rivelate imprecise e quali misure intenda ad adottare per evitare di interrompere la fornitura alle strutture sanitarie.

(AP Photo/Andrew Medichini)
TAG: , ,